PlayStation Now, luglio 2020 6

PlayStation Now rinnova il proprio catalogo a luglio 2020 con l'aggiunta di tre nuovi giochi PS4: Watch Dogs 2, Street Fighter V e Hello Neighbor

RUBRICA di Tommaso Pugliese   —   08/07/2020

Indice

L'aggiornamento di PlayStation Now per il mese di luglio 2020 vede l'arrivo di tre nuovi giochi PS4 sulla piattaforma streaming Sony, che ormai da tempo punta sulla quantità per costruire un catalogo che possa in qualche modo rivaleggiare con la concorrenza di Xbox Game Pass.

In questo caso i titoli aggiunti sono tre: Watch Dogs 2, l'unico con disponibilità a scadenza fino al 5 ottobre; Street Fighter V, il divertente picchiaduro a incontri targato Capcom; e infine Hello Neighbor, l'horror game con un pizzico di ironia sviluppato da TinyBuild.

Watch Dogs 2

Dopo le atmosfere inquietanti e oscure del primo capitolo, Watch Dogs 2 ci porta nell'assolata San Francisco per raccontare la storia di Marcus "Retr0" Halloway, un giovane hacker dal fisico atletico determinato fin da subito a contrastare il controllo elettronico sulla città effettuato dalla Blume Corporation, disegnato in realtà per carpire informazioni private anziché proteggere le persone.

In compagnia di una crew composta dal timido Josh, dall'intraprendente Sitara, dal misterioso Wrench e dall'abile Horatio, Marcus entra a far parte del DedSec allo scopo di smascherare la multinazionale e impedirle di attivare sistemi di sicurezza ancora più invasivi, legati a un nuovo e pericoloso social network che potrebbe influenzare anche le scelte politiche della popolazione.

PlayStation Now, luglio 2020

La ricca campagna di Watch Dogs ci vedrà esplorare liberamente l'ampio open world della Bay Area, utilizzando diverse armi e gadget elettronici per liberare le zone dall'influenza del ctOS e delle bande criminali. Il gameplay action stealth del gioco viene enfatizzato dall'uso dei droni, che consentono a Marcus non solo di individuare le sue prede ma anche di neutralizzarle da remoto.

Sebbene le meccaniche sparatutto non siano di certo la cosa migliore che l'esperienza ha da offrire, in termini di varietà e impatto visivo questo secondo capitolo regala grandi emozioni e ci coinvolge in un'avventura piena di sequenze spettacolari, con tante cose da fare e da vedere.

Street Fighter V

Rivisitato nel corso del tempo con diverse edizioni arricchite e potenziate, Street Fighter V rappresenta senza dubbio un solido punto di riferimento nell'ambito dei picchiaduro a incontri. Partendo dall'ottima esperienza del quarto episodio, infatti, Capcom è riuscita a confezionare un prodotto divertente, tecnico e dotato di grande profondità: un mix perfetto per gli appassionati del genere.

La versione del gioco che trova posto questo mese nel catalogo di PlayStation Now è naturalmente quella più aggiornata, dotata di un discreto roster di personaggi disponibili ma soprattutto di un buon numero di contenuti anche per quanto concerne il comparto single player, inizialmente sacrificato per via dell'assenza di uno story mode sufficientemente lungo.

PlayStation Now, luglio 2020

Il fulcro di Street Fighter V risiede tuttavia nei suoi combattenti, molto ben differenziati e dotati di tecniche e manovre peculiari. Alle vecchie conoscenze come Ryu, Ken, Chun-Li, Dhalsim, Vega, Zangief e M. Bison si aggiungono infatti i graditi ritorni di Birdie, Cammy, Karin, Nash e R. Mika, nonché quattro new entry: F.A.NG., Laura, Necalli e Rashid.

Una dotazione valida, che costituisce come detto una base di partenza rispetto alle edizioni successive che con l'ultima incarnazione, Street Fighter V: Champion Edition, hanno portato il roster a includere la bellezza di quaranta personaggi.

Hello Neighbor

Partendo da un'idea originale, quella del vicino di casa sospetto su cui indagare, Hello Neighbor ci coinvolge in una sorta di horror game dai risvolti dissacranti, caratterizzato da un gameplay ricco di fasi stealth in cui dovremo appunto esplorare la casa del vicino senza farci vedere e senza farci sentire, preparandoci in caso contrario a una rocambolesca fuga.

Il gioco, dotato di uno stile grafico colorato e cartoonesco, ci mette a disposizione una serie di manovre pensate per renderci la vita più facile durante le nostre spedizioni, ma diversi problemi impediscono all'esperienza di decollare: dal sistema di progressione confusionario alla mancanza di una vera sfida, passando per un set di enigmi implementati maluccio.

Tra le mancanze di Hello Neighbor c'era in origine anche il prezzo un po' eccessivo rispetto agli effettivi contenuti del pacchetto, ma tale aspetto viene ovviamente neutralizzato dall'inclusione del titolo nel catalogo di PlayStation Now, invitandoci a provarlo: chissà, magari potrebbe essere amore a prima vista.