Twisted Metal Online  0

Sony è ormai pronta a fare il grande passo nel mondo del gioco online. Con l'arrivo del Network Adapter per PS2 arrivano anche i primi giochi pronti a sfruttarne le capacità. Tra i titoli più importanti c'è senza dubbio Twisted Metal Online, nuovissima versione di Twisted Metal Black!

ANTEPRIMA di La Redazione  —   11/06/2002

Per chi non conosce il tipo di game, ricordo che si tratta di un titolo che punta tutto sull’azione frenetica e su terribili scontri, come i più classici deathmatch tanto amati nel mondo pc, con potenti automezzi dotati di ogni tipo di armamento possibile. Il principale punto di forza di Twisted Metal è la totale (o almeno quasi) interazione con gli ambienti e gli oggetti presenti nelle arene, i quali molto spesso possono nascondere svariati bonus come energia e armi supplementari. La grafica del gioco è anch’essa molto buona: l’originaria versione ps2 garantiva i 60 fps costanti e una velocità non indifferente, considerando anche la continua gestione su schermo di ogni tipo di effetto come esplosioni, temporali, effetti di luce e particellari e così via. Texture di ottima qualità rendono l’impatto visivo davvero notevole. Stessa cosa si avrà nella versione online.

Il principale difetto di Twisted Metal Black era dato dalla poca longevità e dalla ripetitività, specialmente in modalità singolo. Proprio per questo motivo, e soprattutto per la natura del gioco che punta tutto sugli scontri in deathmatch, la nuova versione online dovrebbe lasciarsi dietro tutti questi difetti. La versione di Twisted Metal Online in prova non mostrava particolari differenze rispetto la versione originale, erano infatti presenti le stesse arene e alcuni tra i personaggi di Twisted Metal Black. Tuttavia, in questa nuova veste, il gioco offre un enorme divertimento ed acquista un fascino particolare di cui la versione offline era inevitabilmente privo. Twisted Metal Online non sembra soffrire di nessun problema grafico in particolare e l’aspetto più convincente riguarda soprattutto il framerate, praticamente sempre costante, che invece molto spesso può creare più di un problema nei giochi online.

Quest’anno, Sony ha presentato la sua lineup di titoli che sfrutteranno completamente la possibilità fornite dal network online per il gioco in multiplayer. Tra i titoli più interessanti, oltre al brillantissimo SOCOM: U.S. Navy Seals (ben 16 giocatori possono prendere parte ad una singola partita) c’è da sottolineare la presenza di uno dei giochi di maggior successo per la Sony, soprattutto per il mercato statunitense, ovvero Twisted Metal Online, versione “rinnovata” di quel Twisted Metal Black che raccolse ottimi consensi circa un anno fa e perfettamente riadattata per il gioco online.