Electronic Arts non vuole che DICE si limiti a creare nuovi episodi di Battlefield  40

Il team dev'essere lasciato libero di esprimersi anche con altre cose

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   20/11/2012

Nel corso di un'intervista con Official Xbox Magazine, Patrick Soderlund, vicepresidente di Electronic Arts, ha dichiarato che ci sono qualcosa come trecento persone al lavoro presso DICE e non tutte si dedicano al franchise di Battlefield.

"Non tutti in DICE lavorano a Battlefield, e la cosa è voluta, perché non vogliamo che il team si limiti a fare soltanto quello", ha detto Soderlund. "Se dovessimo cominciare a dirgli 'svilupperete episodi di Battlefield per il resto della vostra vita', se ne andrebbero da qualche altra parte. Hanno bisogno di dedicarsi anche ad altre cose."

"Lo stesso discorso vale per il team di San Francisco che sta lavorando a Dead Space. Si tratta di una squadra straordinaria, sono pieni di passione per ciò che fanno e amano la serie. Nel loro caso, gli diciamo senza problemi 'dedicatevi a Dead Space'. Dopodiché sta a noi capire come venderlo e aumentarne la popolarità."

Fonte: VG247