Capcom recita il "mea culpa" per Resident Evil 6 0

Ecco i motivi dietro le vendite insoddisfacenti

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   08/02/2013

Resident Evil 6 ha venduto cinque milioni di copie, un risultato tutt'altro che malvagio ma ben al di sotto delle aspettative di Capcom. "Attualmente stiamo analizzando le cause di tale performance", ha dichiarato l'azienda nipponica. "Non siamo ancora giunti a una conclusione chiara. Crediamo che le vendite globali, pari a cinque milioni di copie, dimostrino che la serie è ancora popolare."

"Ad ogni modo, pensiamo che le nuove sfide che abbiamo affrontato in fase di sviluppo non abbiano esercitato il necessario appeal sugli utenti. In più crediamo ci sia stato un grado di collaborazione inadeguato internamente all'azienda in termini di marketing, promozione, creazione di piani e altre attività. (...) Dovremo esaminare questi risultati da diverse prospettive, dopodiché controlleremo nuovamente la nostra struttura operativa per identificare le eventuali aree che necessitano di essere potenziate per favorire non solo lo sviluppo dei giochi ma anche la loro vendita e le operazioni amministrative."

Fonte: GameSpot