Alcuni hacker hanno sfruttato The Sims 3 per spiare delle ragazze 81

Potere agli idioti!

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   11/03/2013

Se voi foste dei dotatissimi hacker cosa fareste con le vostre immense conoscenze del mondo informatico? Svelereste al mondo informazioni segrete? Attacchereste i siti dei mercanti di armi? Rendereste pubbliche le foto sexy del Moioli?

Come raccontato da Ars Technica, alcuni hacker americani hanno abusato di un RAT (remote administration tools) per ottenere l'accesso alle webcam di ragazze giocatrici di The Sims 3.

Distribuito tramite torrent, il software malevolo (in questo caso, può essere usato anche per scopi molto utili), ha garantito loro l'accesso ai computer delle vittime, chiamate simpaticamente "slave" (schiave), da cui hanno avuto gioco facile ad accedere alle webcam.

Certo, non tutti gli hacker hanno tenuto lo stesso comportamento. Alcuni hanno cercato foto sexy, altri hanno fatto scherzi vari, altri ancora hanno cercato di verificare se giocassero anche a Diablo III e così via. Comunque, tutti hanno confermato di avere grossi problemi a intrattenere rapporti normali con l'altro sesso (pare che gli autori degli abusi siano tutti uomini e le vittime tutte donne).

Come sono stati scoperti? Be', uno è morto collegandosi alla webcam di Pianesani da cui lo ha visto nudo. Da lì è stato facile capire cosa è successo.

Fonte: Kotaku