American McGee pensa a Kickstarter per Alice 3, ma EA ha ancora i diritti 15

L'autore chiede il supporto del pubblico

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   14/03/2013

Dopo i risultati non eccelsi di Alice: Madness Returns, in particolare per quanto ha riguardato le vendite, e gli scorni (poi corretti) tra l'autore e EA, American McGee sta pensando a nuove vie alternative per poter pubblicare un terzo capitolo della serie.

Gli ostacoli non sono pochi, a partire dal fatto che i diritti su Alice appartengono a Electronic Arts, dunque il game designer dovrebbe prima accordarsi con il publisher per poi poter elaborare qualsiasi strategia di pubblicazione. Tuttavia, nel caso in cui non ci dovessero essere problemi in questo senso, McGee pensa a Kickstarter come possibile mezzo per promuovere un eventuale Alice 3.

Lo stesso sviluppatori ha infatti postato su Facebook una sorta di mini-sondaggio nel quale chiede agli utenti, nel caso in cui abbiano intenzione di giocare un terzo capitolo ed eventualmente di supportarlo su Kickstarter, di "fare un po' di rumore" e farsi sentire per richiedere a furor di popolo a Electronic Arts la possibilità di vedere un Alice 3. Da parte sua, American McGee afferma di voler intavolare la discussione con EA già alla GDC in arrivo.

Fonte: VG247