La vendita di THQ non ha causato particolari disagi allo sviluppo di Metro: Last Light 18

Il team non è stato fermo a lungo

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   14/03/2013

Nel corso di un'intervista con VG247, Huw Beynon, global brand manager presso Deep Silver, ha dichiarato che il piccolo posticipo nella data di uscita di Metro: Last Light non è dovuto ai problemi di THQ, bensì a semplici questioni di post-produzione.

"Non abbiamo perso troppo tempo nello sviluppo del gioco, e quello che arriverà nei negozi sarà lo stesso prodotto che avevamo pianificato di rilasciare a marzo", ha detto Beynon. "Siamo contenti che tutto ciò che è accaduto non sia stato troppo traumatico per il team, e sono certo che alla fine il gioco sarà grande"

Fonte: VG247