Quantic Dream resta con Sony

Non è solo una questione di soldi

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   25/03/2013
40

Guillaume de Fondaumière, CEO di Quantic Dream (in collaborazione), ha confermato la continuità del rapporto di esclusiva che lega il team di sviluppo in questione con Sony.

"Questa non è una partnership nella quale ci troviamo forzati da una grossa compagnia a dare continuamente risultati immediati", ha detto de Fondaumière, "Sony ha solo affermato che ci avrebbe finanziato questi giochi e da parte nostra abbiamo detto che ci saremmo impegnati il più possibile perché rappresentassero degli investimenti proficui".

Il CEO di Quantic Dream ha affermato che avrebbero forse fatto più soldi a far uscire i giochi in multipiattaforma, ma "certamente non cambieremo partner solo per soldi, non è la filosofia alla base del nostro studio. Finché potremo creare i giochi che vogliamo, rimarremo con Sony". Intanto il nuovo progetto, Beyond: Two Souls, è atteso per ottobre su PlayStation 3 e pare decisamente interessante.

Fonte: IGN