Quantic Dream resta con Sony 40

Non è solo una questione di soldi

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   25/03/2013

Guillaume de Fondaumière, CEO di Quantic Dream (in collaborazione), ha confermato la continuità del rapporto di esclusiva che lega il team di sviluppo in questione con Sony.

"Questa non è una partnership nella quale ci troviamo forzati da una grossa compagnia a dare continuamente risultati immediati", ha detto de Fondaumière, "Sony ha solo affermato che ci avrebbe finanziato questi giochi e da parte nostra abbiamo detto che ci saremmo impegnati il più possibile perché rappresentassero degli investimenti proficui".

Il CEO di Quantic Dream ha affermato che avrebbero forse fatto più soldi a far uscire i giochi in multipiattaforma, ma "certamente non cambieremo partner solo per soldi, non è la filosofia alla base del nostro studio. Finché potremo creare i giochi che vogliamo, rimarremo con Sony". Intanto il nuovo progetto, Beyond: Two Souls, è atteso per ottobre su PlayStation 3 e pare decisamente interessante.

Fonte: IGN