MotoGP 15 utilizza il core aggiuntivo della CPU di Xbox One, sostanziali miglioramenti nella performance

L'arma segreta

NOTIZIA di Giorgio Melani —   21/05/2015
102

Andrea Basilio, technical designer del team italiano Milestone, ha spiegato a GamingBolt che MotoGP 15, il nuovo capitolo della serie motociclistica in sviluppo, sfrutterà a dovere la potenza di Xbox One.

Tra le ottimizzazioni e aggiustamenti vari che Microsoft ha messo a disposizione degli sviluppatori in seguito al lancio di Xbox One c'è anche un incremento nella possibilità di sfruttare la CPU. MotoGP 15 a quanto pare sfrutterà questa caratteristica andando ad utilizzare il core aggiuntivo del processore della console: "Con Ride abbiamo capito come utilizzare il nuovo sistema e i suoi strumenti", ha detto Basilio su Xbox One, "con MotoGP 15 stiamo effettuando un ulteriore passo in avanti e utilizzando Xbox One in maniera molto più efficace".

Per quanto riguarda l''utilizzo del core aggiuntivo liberato da Microsoft per il libero sfruttamento da parte degli sviluppatori, Basilio ha riferito che lo stanno usando, e che porta a "un grande miglioramento".