Risoluzione dinamica per Call of Duty: Black Ops III nelle versioni PlayStation 4 e Xbox One

Resogate dinamica

NOTIZIA di Dario Rossi —   10/11/2015
140

GamingBolt ha pubblicato un test preliminare sulle versioni PlayStation 4 e Xbox One di Call of Duty: Black Ops 3. Anche se non in uno stadio definitivo, è già stato sufficiente per far emergere dettagli molto interessanti. Qualche giorno fa un utente specializzato in analisi del frame rate, VG Tech, aveva affermato che la versione PlayStation 4 girasse a una risoluzione dinamica, un dato che aveva destato un certo scalpore, considerando che la beta multiplayer presentava invece 1080p nativi. Ebbene, GamingBolt conferma il dato per entrambe le versioni current-gen: quella PlayStation 4 utilizza una risoluzione in grado di scalare da 1920x1080p fino a 1360x1080p, mentre quella Xbox One da 1600x900p fino a 1280x900p. Entrambe le versioni fanno fatica, nonostante questa soluzione, a mantenere 60 fotogrammi costanti. Le cutscene sono bloccate a 30 fotogrammi, ma in generale è la versione PlayStation 4 a mantenere un leggero vantaggio, nonostante il numero maggiore di pixel.

Sul versante della qualità visiva, l'utilizzo di una soluzione anti-aliasing di tipo SMAA 2x permette di rendere l'immagine abbastanza pulita, mentre viene considerato accettabile il risultato garantito dal filtro trilineare, anche se sarebbe stato preferibile l'anisotropico. Tra i difetti, vengono rilevate ombre con sgradevoli effetti di dithering.