Yoshinori Ono si è scusato con gli utenti per i problemi ai server di Street Fighter V

Situazione in miglioramento

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   17/02/2016
38

Come capita ormai sempre più spesso in questa nuova generazione, anche il lancio di Street Fighter V è stato funestato dai problemi tecnici.

I server sono risultati a lungo inaccessibili e hanno continuato a manifestare problemi di stabilità lungo tutta la giornata di ieri e buona parte della notte, cosa che ha impedito a molti utenti di accedere alla componente online multiplayer del gioco, che è poi praticamente l'unica opzione di gioco presente di un certo spessore.

Vista la frustrazione crescente, il producer Yoshinori Ono è intervenuto qualche ora fa su Twitter scusandosi in prima persona per le condizioni del servizio online di Street Fighter V, assicurando che il team sta lavorando a risolvere i problemi. Nel frattempo, nelle ultime ore la situazione è migliorata, anche se una stabilità totale del servizio sembra ancora piuttosto lontana, seguiremo gli sviluppi della questione.