Battlefield 5 si chiamerà Eastern Front e riguarderà un'invasione russa?  56

Spunta anche il presunto elenco dei DLC

NOTIZIA di Giorgio Melani   —  un anno fa

Aggiornamento: a una visione più approfondita del misterioso foglio pubblicato qua sotto emergono alcuni interrogativi che fanno fortemente dubitare della veridicità della fonte. Prima di tutto Eastern Front potrebbe essere uno dei DLC nell'elenco, e non tanto il quinto capitolo vero e proprio, inoltre la descrizione contiene degli elementi che, se fossero legati alla Seconda Guerra Mondiale, sarebbero degli strafalcioni notevoli. Si parla infatti di combattere un'"invasione russa" al fianco di gli alleati europei, cosa che non ha riscontro nell'andamento storico della guerra. Potrebbe forse trattarsi allora di una guerra ipotetica del futuro, che riprende il tema del "Fronte orientale" con riferimento al secondo conflitto mondiale ma in un contesto completamente nuovo. Certo il tutto rende ancora più nebuloso questo misterioso documento emerso online.



Un utente non meglio identificato di Reddit ha svelato una serie di informazioni sul presunto nuovo capitolo di Battlefield, a partire da una serie di documenti che sembrano trafugati da comunicazioni interne di Electronic Arts.

In base a questi documenti il gioco sembra chiamarsi Battlefield 5: Eastern Front e sembrerebbe ambientato nella Seconda Guerra Mondiale, in particolare sul fronte orientale europeo, con mappe ambientate in varie zone dell'ex URSS con location tipo Minsk, Kiev e Vilnius.

Verrebbero svelati dal documento anche i pacchetti di DLC previsti successivamente, con Fallen Dragon contenente 4 mappe rifatte dai capitoli precedenti, Prototype Warfare con ambientazione futuristica, Titan Assault con una nuova modalità chiamata "Titan Conquest" e un pacchetto Indepdendence Day (con titolo da cambiare, a quanto pare) con le forze americane impegnate nella resistenza contro una Pan Asian Coalition.

Ovviamente, tutte queste sono solo voci di corridoio provenienti da una fonte decisamente sospetta, dunque prendete queste informazioni come semplici rumor senza alcuna conferma.