Uno dei director di Tokyo Mirage Sessions #FE non è contento delle censure dell’adattamento occidentale  25

Tokyo Mirage Sessions #FE criticato dai fan

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   08/07/2016

Tokyo Mirage Sessions #FE ha ricevuto molte critiche dai fan occidentali per via delle censure ricevute dalla versione occidentale del gioco, uno degli ultimi esclusivi per Wii U. Il motivo dei tagli è sempre lo stesso: non far crescere troppo il rating. Comprensibile dal punto di vista commerciale, ma risulta comunque spiacevole vedere certe modifiche arbitrarie.

A quanto pare non sono soltanto i videogiocatori a non gradire la situazione. Anche Mitsuru Hirata, uno dei co-director del gioco, ha espresso la sua perplessità in una dichiarazione rilasciata a Nintendo Everything.

"Sono rimasto deluso quando ho scoperto che non siamo stati capaci di fornire la stessa esperienza della versione giapponese. Ma i nostri fan d'oltreoceano sono stati contenti di aver potuto avere il gioco e sono felice del supporto appassionato che ci hanno dato. Nel frattempo, i nuovi vestiti aggiunti possono essere considerati merito loro. Vi ringrazio e vi prego di continuare a seguire il gioco!"