I processori AMD Raven Ridge non supportano Windows 7? 24

Il progresso va avanti e lascia indietro Windows 7

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   12/03/2018

Dopo la presentazione delle nuove APU, è tempo di parlare un po' delle nuove CPU in arrivo da parte di AMD, per un quesito che sta facendo discutere un po' di utenti su Reddit.

In maniera simile a quanto scelto di fare da Intel, sembra che anche i nuovi modelli di processori di AMD, ovvero i Raven Bridge, non supportino Windows 7. Si tratta di un problema di non poco conto, considerando che fino allo scorso gennaio il "vecchio" sistema operativo Microsoft risultava ancora il più utilizzato in Steam, superato solo di recente nuovamente da Windows 10 il mese scorso. Secondo quanto riportato, l'incompatibilità deriverebbe da alcuni problemi con l'ACPI nel BIOS, una questione che non sembra possa essere bypassata utilizzando una scheda grafica esterna.

Secondo quanto riferito da vari utenti su Reddit, la questione non può essere risolta a meno che non venga diffuso un aggiornamento del BIOS in grado di supportare i permessi ACPI per Windows 7, ma non è detto che questo possa accadere, considerando l'andamento del mercato e quanto effettuato anche da Intel sui nuovi hardware.