Cooler Master MM730 e MM731: due nuovi mouse precisi e ultraleggeri, senza bisogno di fori

I mouse Cooler Master MM730 e Cooler Master MM731 sono due varianti dello stesso nuovo modello ultraleggero, differenziate dalla connettività che nel primo caso è cablata e nel secondo caso wireless

NOTIZIA di Mattia Armani —   14/09/2021
1

Identici nelle forme e per parte delle caratteristiche, i due mouse Cooler Master MM730 e Cooler Master MM731 cambiano per connettività e, di conseguenza, per il peso che nel secondo caso è condizionato dalla batteria. Entrambi, comunque, risultano estremamente leggeri, senza bisogno del design tutto fori romboidali dei modelli precedenti, e sono accomunati dalla stessa silhouette destrorsa che incorpora sensore ottico Pixart da 19000 dpi, switch ottici da 70 milioni di click per i tasti principali e una velocitò di rilevamento di 400 pollici per secondo.

La scomparsa della struttura bucherellata degli ultraleggeri Cooler Master precedenti non è l'unica novità dei due mouse che in verità sono la variante cablata e quella wireless dello stesso modello. Ed è un modello che questa volta rinuncia alla simmetria dei predecessori sposando un design più marcatamente destrorso, non più solo della disposizione dei tasti ma anche nella silhouette, meno snella ma al contempo più sinuosa e pulita.

A questo proposito, nella parte superiore troviamo solo la rotella, piazzata in posizione piuttosto avanzata, oltre ai due tasti laterali che stanno sulla sinistra. Il selettore dei dpi è infatti sotto, nel modello wireless affiancato da selettore del tipo di connettività e tasto per il "pairing" wireless. Per il resto, come ripetuto più volte, le differenze sono nulle, compresa la reattività dei tasti con switch ottici che, una volta premuti, tornano nella posizione originale in appena 0,2 millisecondi, contro gli spesso oltre 4 millisecondi di uno switch meccanico.

La doppia colorazione, con illuminazione in vista, dei mouse Cooler Master MM730 e Cooler Master MM731
La doppia colorazione, con illuminazione in vista, dei mouse Cooler Master MM730 e Cooler Master MM731

Infine c'è un pizzico di illuminazione RGB con il classico rombo Cooler Master piazzato nell'appoggio del palmo e utile anche come indicatore. Può infatti mostrare il livello di DPI selezionato attualmente, oltre ad aggiungere un pizzico di brio alle tonalità di colore che sono solo nera e bianca, per quanto quest'ultima risulti più particolare grazie alle superfici laterali grigie.

Di seguito le caratteristiche tecniche dei nuovi mouse Cooler Master MM730 e Cooler Master MM731, disponibili da oggi:

Scheda tecnica Cooler Master MM730 e Cooler Master MM731 (wireless)

  • Design: destrorso
  • Supporto: Windows 8 o superiori, macOS
  • Impugnatura: palmo e artiglio
  • Tasti: 6 con rotella
  • Switch: switch ottici da 70 milioni di click (pulsanti principali)
  • Sensore: ottico Pixart
  • Risoluzione: fino a 19.000 dpi
  • Altezza rilevamento: meno di 2 millimetri, regolabile
  • Connettività: USB (MM731) / USB, wireless 2,4 GHz, Bluetooth 5.1
  • Velocità massima: 400 IPS
  • Accelerazione massima: 50 G
  • Batteria (solo modello 730MM): 500 mAH, autonomia 72 ore in Bluetooth e 190 ore in wifi (con LED spenti)
  • Dimensioni: 122.3 x 69.0 x 39.1 millimetri
  • Peso: 48 grammi (MM730), 59 grammi (MM731)
  • Garanzia: 2 anni
  • Prezzi consigliati: 69,99 euro (MM730), 99,99 euro (MM731)