E3 2021 "sarà uno show digitale gratuito" conferma ufficialmente l'ESA

Nonostante i rumor circolanti in queste ore, l'ESA ha confermato che l'E3 2021 "sarà uno show digitale gratuito per tutti i partecipanti".

NOTIZIA di Luca Forte   —   01/04/2021
18

A stretto giro di posta, l'Entertainment Software Association o ESA, l'associazione che organizza e gestisce l'E3 2021, ha confermato attraverso Twitter che i rumor circolanti sono falsi e l' "E3 2021 sarà uno show digitale gratuito per tutti i partecipanti".

L'ESA fa riferimento ad una notizia di VGC ripresa dell'insider Nibel nella quale si parla di un E3 2021 digitale, ma che potrebbe celare alcuni contenuti dietro un pagamento di qualche tipo.

Nonostante lo si sia scambiato per un pesce d'aprile, la posizione ufficiale dell'ESA rende questo rumor più veritiero di quanto potesse sembrare inizialmente. Nel documento ottenuto da VGC, infatti, si poteva leggere di come l'organizzatore dell'E3 2021 stesse cercando di creare un evento adatto a tutti, dagli addetti ai lavori al pubblico, passando, ovviamente, per i media.

Questo evento 100% digitale si sarebbe chiamato Electronic Entertainment Experience (quindi sempre E3) e avrebbe avuto keynote, uno show di apertura, la consegna di alcuni premi, oltre che appuntamenti nei quali gli studi potevano incontrare i giornalisti attraverso una video app.

Secondo il documento l'ESA stava cercando la collaborazione di Nvidia per creare stream esclusivi attraverso GeForce Now. Secondo VGC, inoltre, molti di questi appuntamenti sarebbero celati dietro un "paywall" di qualche tipo che limiterebbe l'accesso ad alcuni contenuti.

Peccato che per l'ESA queste informazioni non corrispondano alla realtà. "Non vediamo l'ora di riempirvi di vere notizie sull'evento" è la bordata con la quale l'ESA archivia, per il momento, la discussione sull'E3 2021.