Google Stadia: al via i rimborsi per l'acquisto di giochi, contenuti digitali e hardware

Google ha iniziato il processo per rimborsare tutti i giocatori che hanno acquistato hardware e contenuti digitali per Google Stadia.

NOTIZIA di Stefano Paglia   —   10/11/2022
46

Google ha iniziato a inviare i primi rimborsi ai giocatori di Google Stadia, in vista della chiusura del servizio il 18 gennaio 2023. La conferma è arrivato dal sito ufficiale della compagnia, in cui apprendiamo che il processo è gestito interamente da un sistema automatico.

Come promesso a settembre infatti Google rimborserà completamente l'acquisto di tutti gli hardware di Stadia (controller Stadia, Founder's Edition, Premiere Edition e pacchetti "Gioca e guarda con Google TV") e contenuti digitali (giochi, DLC e valuta in-game) tramite il Google Store.

Il processo è iniziato ora e sarà un percorso graduale. Stando a quanto riportato nella FAQ ufficiale, tutti gli utenti dovrebbero ricevere i rimborsi al massimo entro il 18 gennaio 2023. Potrebbero verificarsi ritardi qualora la forma di pagamento originale non è più disponibile e saranno necessari ulteriori passaggi per completare la procedura di rimborso.

"A partire dal 9 novembre 2022, Stadia cercherà di elaborare automaticamente i rimborsi per tutti gli acquisti di giochi, contenuti aggiuntivi e quote di abbonamento diverse da Stadia Pro effettuati tramite lo store Stadia", recita la FAQ ufficiale.

"Ti chiediamo di pazientare mentre elaboriamo queste transazioni e di non contattare l'assistenza clienti, che non potrà accelerare il rimborso. Contiamo di elaborare la maggior parte dei rimborsi entro il 18 gennaio 2023."

Google Stadia chiuderà i battenti il 18 gennaio 2023
Google Stadia chiuderà i battenti il 18 gennaio 2023

Viene spiegato che il sistema cercherà di rimborsare automaticamente tutti gli utenti Google Stadia tramite il metodo di pagamento che hanno utilizzato sulla piattaforma. Qualora ciò non fosse possibile per qualsiasi ragione, verrà inviata un'email all'Account Google associato, con tutte le istruzioni necessarie per configurare un metodo di rimborso differente.

Apprendiamo inoltre che i primi accrediti riguarderanno perlopiù l'acquisto di contenuti digitali, dunque giochi e DLC, mentre per quanto riguarda quelli degli acquisti di hardware Google sta ancora lavorando a una procedura mirata, promettendo che in ogni caso anche la maggior parte di questi rimborsi verrà erogata entro il 18 gennaio 2023.

Per tutti i dettagli sul processo di rimborso per gli acquisti hardware e digitali di Google Stadia vi rimandiamo alla FAQ ufficiale, che potrete consultare a questo indirizzo.