Metal Gear Solid 4 sarebbe potuto arrivare su Xbox 360, ma il port era troppo complicato

Metal Gear Solid 4 sarebbe potuto arrivare su Xbox 360, se non ci fosse stata una grossa complicazione tecnica per realizzare il port.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   23/05/2022
72

Metal Gear Solid 4 sarebbe potuto uscire anche su Xbox 360, se non ci fosse stata una grossa complicazione tecnica ad impedirlo: il lettore DVD. La storia di come la versione per la console di Microsoft fosse programmata, ma sia stata tagliata in corso d'opera, è stata raccontata nel volume "The Ultimate History of Video Games, Volume 2: Nintendo, Sony, Microsoft, and the Billion-Dollar Battle to Shape Modern Gaming" di Steven L. Kent, dove viene negata anche l'esclusività per PS3, quest'ultima data per scontata dopo che l'allora boss di PlayStation, Jack Tretton, disse appunto che Metal Gear Solid 4 era un'esclusiva.

Stando a quanto ricostruito nel libro, l'affermazione di Tretton era semplicemente falsa. A svelarlo è stato Ryan Payton, ex sviluppatore di Kojima Productions, che ha invece spiegato come lo staff di Konami fosse contrario al port perché considerava inferiore l'hardware di Xbox 360. Nello specifico, la console di Microsoft aveva un lettore DVD invece di un lettore Blu-Ray e, nonostante il port girasse molto bene, almeno stando alle prove interne fatte dal team di sviluppo, si scelse di abbandonarlo perché avrebbe richiesto troppo dischi. Addirittura Microsoft chiese direttamente a Kojima di realizzarlo durante un E3, ma non ci fu niente da fare.

C'è da dire che parlare di esclusiva PS3 per Metal Gear Solid 4 non è completamente scorretto, pur mancando un accordo tra Konami e Sony, visto che il gioco non è uscito su nessun altra piattaforma.