Xbox One: supporto anche dopo Xbox Scarlett, conferma Microsoft 155

Microsoft continuerà a supportare Xbox One anche dopo l'arrivo sul mercato di Xbox Scarlett, come confermato dal leader di Xbox Game Studios, Matt Booty.

NOTIZIA di Davide Spotti —   17/11/2019

Microsoft non ha intenzione di limitare le uscite di Xbox One in questa fase finale della generazione per prepararsi al lancio di Xbox Scarlett. A dichiararlo è stato il leader di Xbox Game Studios, Matt Booty, durante un'intervista realizzata da GamesIndustry. Questo perché, in buona sostanza, l'azienda intende focalizzarsi sia sulla nuova console che sugli hardware attualmente disponibili sul mercato.

"Siamo fiduciosi della nostra pipeline di contenuti. Quando lanci un nuovo dispositivo non si stanno eliminando tutti gli altri di quella stessa famiglia usciti fino ad oggi", spiega Booty. "Se si realizza un gioco per iPhone, quando esce iPhone X non ci si limita semplicemente a programmarlo per iPhone X fingendo che non esistano i modelli 9, 8, 7 e 6.

"Al lancio di Scarlett ci saranno anche Xbox One S e Xbox One X sul mercato. Dobbiamo approcciarci a questa famiglia di dispositivi nello stesso modo in cui facciamo con il PC, dove il contenuto viene ridimensionato per soddisfare le specifiche di ciascun modello", ha proseguito.

"Sfrutteremo la potenza di Scarlett. Sarà il modo migliore per giocare e sarà la cosa migliore da mettere nel proprio salotto. Ma ci sarà una famiglia di dispositivi Xbox là fuori, e vogliamo che questi ultimi vengano pienamente supportati".

In occasione dell'X019 che si è svolto nei giorni scorsi, Microsoft ha presentato ufficialmente vari nuovi progetti, tra i quali Everwild di Rare e Grounded di Obsidian Entertainment.