NVIDIA, accordo con Samsung per la produzione delle prossime GPU a 7 nanometri 3

NVIDIA ha stretto una partnership con Samsung per diversificare i fornitori e garantirsi un adeguato approvvigionamento in ottica futura.

NOTIZIA di Davide Spotti —   02/07/2019

NVIDIA ha stretto un accordo con Samsung per la realizzazione delle schede video di prossima generazione. A darne notizia è stato Yoo Eung-joon, capo della divisione coreana, durante una conferenza stampa che si è svolta a Seoul.

Le nuove GPU saranno dunque realizzate presso le fonderie del produttore sudcoreano, servendosi del processo produttivo a 7 nanometri EUV (Extreme ultraviolet lithography).

NVIDIA è da tempo partner di TSMC, ma a quanto pare avrebbe preferito affidarsi a Samsung in funzione dei prezzi più vantaggiosi, oltre a poter diversificare i fornitori fornendo livelli di approvvigionamento adeguati.

L'alleanza permetterà a NVIDIA di rispondere alle iniziative di AMD, che con l'annuncio delle schede video RTX 5000 - presentate in occasione del Computex 2019 - ha fatto il suo ingresso nel settore delle GPU a 7 nanometri.

Per il momento non sono emersi dettagli riguardo alle tempistiche di commercializzazione delle prossime schede, ma stando alle ultime indiscrezioni provenienti dall'Asia sembra che l'obiettivo sia quello di utilizzare il processo produttivo di Samsung con le schede video Ampere previste per il 2020.

#NVIDIA

NVIDIA