PS3, PSP e PS Vita, stop ai pagamenti con carte di credito e PayPal in Europa dal 1° gennaio

Dal 1° gennaio 2021 non si potranno più fare acquisti su PS3, PSP e PS Vita usando le carte di credito o Paypal in Europa.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   11/12/2020
19

Dal 1° gennaio 2021, PS3, PSP e PS Vita non accetteranno più pagamenti tramite carta di credito o Paypal, quantomeno in Europa. L'unico modo per continuare a fare acquisti sulle tre piattaforme saranno le schede prepagate vendute dai negozi come GameStop.

Il motivo di questa scelta risiede in una nuova direttiva dell'Unione Europea che chiede alle banche la Strong Customer Authentication, ossia l'autenticazione forte del cliente per autorizzare le transazioni finanziarie. PS3, PSP e PS Vita non supporteranno la novità (probabile che a Sony non convenga rimettere mano pesantemente al software di sistema per aggiungerla).

Quindi dal 1° gennaio 2020, nel caso si provasse a fare un acquisto sul PS Store di una delle tre console succitate, si riceverà un messaggio d'errore. Non è chiaro se la novità riguarderà anche il Regno Unito, visto che ha lasciato l'Unione Europea. Comunque sia, se siete tra quelli che fanno ancora acquisti su una di queste tre vecchie piattaforme, state accorti e premunitevi per tempo.

PS3, PSP e PS Vita, stop ai pagamenti con carte di credito e PayPal in Europa dal 1° gennaio