PS4 aggiornamento 7.0: novità tra party chat e remote play su Android a breve

L'update 7.0 al firmware di PS4 arriverà questa settimana e porterà diverse novità interessanti come allargamento delle party chat, remote play esteso su Android e altro.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   07/10/2019
36

Sony ha annunciato che l'aggiornamento 7.0 al firmware di PS4 verrà rilasciato questa settimana in tutto il mondo e si tratta di un update in grado di apportare diverse novità interessanti al software di sistema della console Sony, andando dall'ingrandimento dei party all'estensione del remote play ad altri dispositivi.

Non c'è ancora una data precisa, dunque, ma possiamo aspettarci l'aggiornamento 7.0 di PS4 nel corso di questa settimana, in attesa di informazioni più precise. Le nuove caratteristiche apportate al firmware con l'update consentono di estendere i party a 16 utenti all'interno di una stessa chat, trascrizione di questa e qualità audio migliorata. Sempre per quanto riguarda la comunicazione tra giocatori, l'aggiornamento risolve alcuni problemi di connessione che si potevano rilevare al collegamento di altri giocatori nel party, rendendo tutto il sistema più stabile.

Un'altra novità in arrivo è una nuova sezione di opzioni dedicata all'HDR: quest'ultimo finora è stato infatti impostato direttamente attraverso la TV o con opzioni ad hoc proposte direttamente dai singoli giochi, invece con queste nuove impostazioni si potranno avere delle opzioni di sistema, direttamente tra le impostazioni di PS4, per regolare l'HDR in maniera standard.

Altra novità dell'aggiornamento 7.0 di PlayStation 4 è poi l'estensione del remote play ad altri dispositivi. Con l'arrivo dell'update in questione sarà possibile attivare il remote play e dunque giocare ai titoli PS4 in streaming dalla console su dispositivi Android basati su sistema operativo da Android 5.0 in avanti. Infine, sempre per quanto riguarda il remote play, il DualShock 4 può ora essere utilizzato come controller collegato a smartphone e tablet su Android, iPhone, iPad e Mac.