PS5: multiplayer esteso con la condivisione dei controlli attraverso cloud e DualShock 5 28

Spunta un nuovo brevetto riguardante il controller di PS5 che parla di multiplayer esteso anche ai giochi in singolo attraverso la condivisione dei controlli in presenza e via cloud.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   09/12/2019

Sembra che Sony si stia concentrando alquanto sull'evoluzione delle funzionalità del controller di PS5, che con ogni probabilità dovrebbe chiamarsi DualShock 5, come emerge anche da un nuovo brevetto che parla di multiplayer esteso attraverso la condivisione dei controlli via cloud.

Il brevetto non è proprio chiarissimo, ma parla di due modalità di condivisione possibili con il controller di PS5, ovvero Shared e Passing per un massimo di quattro utenti: con la prima si ottiene una vera e propria condivisione dei controlli, con la seconda la possibilità di effettuare un multiplayer alternato, verosimilmente anche in gioco che non lo prevedono.

La condivisione dei controlli può avvenire in presenza o online attraverso cloud e prevede la "scomposizione" dei controlli fra più DualShock 5, in modo che ad ogni giocatore sia destinata una particolare porzione dei comandi. Questo può generare una sorta di sfida nella sfida per la maggiore coordinazione possibile richiesta per affrontare anche azioni piuttosto semplici.

Potrebbe dunque essere una sorta di evoluzione dello Shared Play attualmente disponibile su PS4, che su PS5 potrebbe dunque introdurre nuove possibilità di gioco multiplayer anche per titoli che non lo prevedono, ma restiamo in attesa di eventuali delucidazioni.