Uncharted 5, ecco cosa farebbe Bruce Straley per il nuovo capitolo 53

Nel corso di un'intervista, Bruce Straley ha parlato di cosa farebbe per un eventuale Uncharted 5, qualora Naughty Dog lo chiamasse per realizzarlo.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   09/12/2019

Uncharted 5 potrebbe non vedere mai la luce, quantomeno con Nathan Drake per protagonista, ma il game director Bruce Straley ha qualche idea sul gioco, qualora fosse lui a doversene occupare.

"Se fossi ancora in Naughty Dog e se mi chiedessero di lavorare ad Uncharted 5, due enormi 'se' ovviamente, penso che approfondirei di più il concetto di avventura e cosa voglia dire essere un moderno cacciatore di tesori", ha detto Straley.

"Vorrei esplorare l'idea che sparare ai nemici è un'ultima, disperata soluzione piuttosto che la maniera principale per avanzare all'interno del gioco. Uno strumento difensivo piuttosto che offensivo."

"L'idea di caccia al tesoro vorrei quindi declinarla all'interno del gameplay, cercando di fare in modo che il giocatore possa davvero provare il senso della scoperta."

"Mi piacerebbe che non fossero il gioco o Nathan Drake a interpretare gli indizi e a trovare le soluzioni, piuttosto che fosse l'utente a farlo."

Per ulteriori dettagli, date un'occhiata alla nostra intervista a Bruce Straley.