PS5, una tech demo ha mostrato le potenzialità della nuova console 180

Tramite ResetEra sono emersi dettagli sulla demo di un gioco open world di prossima generazione: leggiamo la descrizione di un ex redattore della rivista GameFan.

NOTIZIA di Davide Spotti —   14/10/2019

Secondo un nuovo report proveniente da un ex redattore della rivista GameFan, recentemente è stata mostrata una tech demo di un gioco open world multipiattaforma attualmente in sviluppo per PS5, Xbox Scarlett e PC.

La dimostrazione ha permesso di dare uno sguardo alle potenzialità della prossima generazione, che a quanto pare garantirà prestazioni nettamente superiori a quelle attuali in termine di dimensioni, gestione dell'illuminazione e dinamiche ambientali.

"La demo che ho visto aveva la migliore grafica in tempo reale che abbia mai visto. Quello che voglio dire è che sembrava un gioco reale con cui poter giocare. Non una demo tecnica di Unreal Engine 4 o Unity, come quelle che si vedrebbero alla GDC", ha raccontato l'editor sulle pagine del noto forum ResetEra.

"Per essere chiari, in termini, di portata, gestione dell'illuminazione e dell'ambiente, Red Dead Redemption 2 e The Last of Us 2 non sono nemmeno sulla stessa linea d'onda", ha proseguito. "È stato un po' come alcuni momenti di Shadowfall, che sembravano totalmente diversi da ciò a cui ero abituato nella generazione precedente. La fluidità era sui 25-30 fps ed era una build molto acerba. Ma ho detto ad alta voce WTF la prima volta che l'ho visto".

A quanto pare le console next-gen garantiranno una gestione delle ombre notevolmente realistica e una qualità complessiva dell'immagine molto solida. "Una cosa che ho trovato davvero interessante è stata la qualità delle ombre. Ho notato in particolare che c'erano alcuni cespugli alti circa 2-3 piedi. Quando ondeggiavano al vento proiettavano ombre in movimento con f*****i dettagli perfetti".

"E sto parlando di un cespuglio con forse 75-100 rami e centinaia di foglie su di esso. Anche la qualità complessiva dell'immagine era sorprendentemente solida", ha proseguito, spiegando che la demo girava su un hardware basato su architettura Navi, quindi potrebbe funzionare anche su un devkit di PS5.

La scorsa settimana Sony ha confermato che PS5 uscirà sul mercato alla fine del 2020. Gli ultimi rumor fanno riferimento alla retrocompatibilità con le PlayStation precedenti.