Raspberry Pi 4, il nuovo microcomputer è pronto per i 4K 32

Raspberry Pi 4 si presenta come una notevole evoluzione del celebre microcomputer, con nuovo SoC, RAM aumentata, porte migliorate e possibilità di visualizzare a 4K e 60 frame al secondo.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   24/06/2019

Si evolve in maniera sostanziale la celebre linea di microcomputer Raspberry con il Raspberry Pi 4 Model B, nuovo modello nettamente potenziato e pronto anche per la riproduzione di contenuti in 4K.

L'hardware è basato su un nuovo SoC con processore principale Broadcom quad-core da 1.5GHz, un'architettura Cortex-A72 a 64-bit ARMv8 in grado di effettuare la codifica H.265. Aumenta sensibilmente anche la RAM disponibile, con tre nuovi modelli possibili: 1GB, 2GB e 4GB LPDDR4, dunque anche in questo caso una netta evoluzione rispetto allo standard LPDDR2 precedente. Inoltre sulla piccola piastra principale sono state aggiunte e modificate diverse porte.

Troviamo due porte USB 3.0 e due USB 2.0 oltre a una USB-C per l'alimentazione, sono presenti due porte micro-HDMI in grado di supportare la visione a 4K e 60 frame al secondo ed è stata inserita una vera e propria Gigabit Ethernet invece dell'Ethernet over USB 2.0 vista in precedenza. La connettività prevede inoltre il passaggio a Bluetooth 5.0. Per il resto, rimane lo slot microSD per dati e sistema operativo e la porta GPIO da 40 pin. Tutto questo all'interno delle solite dimensioni da carta di credito. Il prezzo di Raspberry Pi 4 Model B cambia a seconda della quantità di RAM scelta, andando dai classici 35 dollari per il modello base da 1GB ai 45 dollari e 55 dollari rispettivamente per il modello da 2GB e 4GB di RAM.

#Hardware PC

Hardware PC