Stadia: grosse novità in arrivo per rilanciare il servizio, facilitazioni per utenti e sviluppatori

Google ha annunciato delle grosse novità in arrivo per Stadia, il suo servizio di cloud gaming in abbonamento, atte a tentare di risollevare la piattaforma.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   15/03/2022
73

Google ha annunciato alcune grosse novità relative a Stadia, mirate a rilanciare il suo servizio di cloud gaming in diverse direzioni. Persa l'ambizione da editore di videogiochi, Google pare voler mirare sul potenziamento della piattaforma, rendendola più appetibile per utenti e sviluppatori.

Così per i videogiocatori diventerà presto possibile provare delle versioni di prova dei giochi su Stadia senza pagare nulla e senza nemmeno doversi registrare, mentre gli sviluppatori avranno degli strumenti dedicati per rendere molto più facile il porto dei loro titoli.

Leggiamo tutte le novità principali annunciate da Google:

  • Gli sviluppatori potranno creare una versione di prova dei loro giochi, accessibile anche senza avere un account di Stadia. Basteranno un paio di click da YouTube, da una pubblicità su Google Search, sui social media o in qualunque altro sito e si entrerà nei giochi.
  • Gli utenti potranno cercare le versioni di prova nel negozio di Stadia senza la necessità di collegarsi con i loro account Stadia o Google.
  • I port dei giochi sviluppati con Unreal Engine e Unity saranno più facili grazie a strumenti quali DXVK, che si occuperanno di tradurre in automatico le API di DirectX. In questo modo gli sviluppatori non dovranno modificare in alcun modo i renderer dei loro giochi.
  • Viene data la possibilità ai partner di Google, come il colosso AT&T, di utilizzare la tecnologia di Stadia per offrire demo gratuite o giochi a pagamento completamente gestiti da loro. Si tratta di un'offerta B2B battezzata "Immersive Stream for Games"