Steamer Twitch dedita ai disegni soft erotici terrorizzata di perdere il lavoro per gli ingiusti ban ricevuti 35

Saruei, una streamer di Twitch specializzata in disegni di personaggi giapponesi, è stata bannata più volte dalla piattaforma, a suo dire ingiustamente.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   30/11/2019

Saruei, una streamer Twitch specializzata in disegni soft erotici di personaggi giapponesi, in particolare quelli della serie Fate/Grand Order, è terrorizzata dalla prospettiva di perdere il posto sulla piattaforma a causa degli a suo dire ingiusti ban ricevuti.

Saruei era già stata bannata a metà settembre per "contenuti sessualmente suggestivi" e da allora aveva iniziato a realizzare disegni più castigati, coprendoli quando si dedicava ad alcuni dettagli anatomici, per non incorrere di nuovo nelle sanzioni di Twitch. Purtroppo tante attenzioni non sono servite a nulla e la nostra ha ricevuto un secondo ban, sempre per lo stesso motivo del precedente.

Così ha deciso di pubblicare un video su YouTube per lamentarsi di come Twitch gestisce la sua politica dei contenuti e chiedendosi perché lei viene bannata, mentre chi fa body painting o si veste in modo provocante nella categoria Just Chatting non riceve alcuna sanzione? Del resto per lei Twitch è diventato un vero e proprio lavoro. La sua paura è quindi quella di ricevere un ban permanente e perdere gli introiti che le vengono garantiti.

Twitch di suo ha sempre avuto delle linee guida fumosissime sulla questione, limitandosi ad affermare che vengono bannati i contenuti con nudità o di natura strettamente sessuale.