Xbox Scarlett, due console avrebbero creato problemi agli sviluppatori 63

Emergono altri dettagli sul probabile abbandono del progetto della doppia console Xbox di nuova generazione, con Microsoft che si è concentrato su una soltanto.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   20/06/2019

A quanto pare lanciare due console Xbox di nuova generazione sotto il marchio Xbox Scarlett avrebbe comportato troppi problemi per gli sviluppatori, per questo il progetto è stato abbandonato e Microsoft si sta ora dedicando a una sola macchina.

Dopo le parole di Phil Spencer, arriva un'altra conferma dell'abbandono del progetto di doppia console. Brad Sams, giornalista sempre ben informato dei fatti Xbox, ha riportato su Thurrott.com di aver parlato con diversi sviluppatori nel corso dell'E3 2019, che gli hanno svelato il problema di fondo: due console con caratteristiche tecniche estremamente diverse avrebbero costretto gli sviluppatori a ottimizzare per entrambe, favorendo necessariamente la macchina meno potente (ottimizzare verso l'alto è più facile che verso il basso). In secondo luogo i progressi del servizio di cloud gaming Project xCloud, che può girare su qualsiasi apparecchio e non richiede hardware dedicato, hanno reso sempre più un peso una seconda console, che ben presto avrebbe perso completamente di scopo.

Per questo Lockhart, questo il nome di lavorazione dell'Xbox di nuova generazione meno performante, sarebbe stata accantonata. Così Microsoft si è potuta concentrare su Anaconda, la console più potente, nonché quella che interessa maggiormente chi continua ad acquistare console da gioco.

Ti potrebbe interessare

Le notizie più lette