Xbox Series S perfetta per l’emulazione: fa giocare ai titoli di PS1, PS2 e Wii

Xbox Series S ha una grande virtù che manca a tante altre console: è una macchina perfetta per l'emulazione, in grado di far girare titoli di PS1, PS2, e Wii.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   25/11/2020
183

Xbox Series S è già stata eletta come la console perfetta per l'emulazione, perché sfruttando la "Modalità Sviluppatore" può far girare Retro Arch, dando accesso a una sterminata quantità di piattaforme del passato, tra le quali PS1, PS2, e Wii, per citarne alcune.

Naturalmente l'emulazione vive sempre nella sua zona grigia, in cui è facile cadere nell'illegalità, soprattutto se scaricate rom e iso dalla rete. Detto ciò, se per caso a casa avete delle copie originali di The Legend of Zelda: The Wind Waker per GameCube, o di Super Mario Galaxy per Nintendo Wii, da adesso in poi vi basterà una sola console per giocarci, senza doverli riacquistare. Pensateci bene, attualmente Xbox Series S è più retrocompatibile con le vecchie console di Sony di quanto non sia la stessa PS5, che supporta solo i giochi di PS4.

A svelare quanto Xbox Series S si accoppi alla perfezione con Retro Arch ci ha pensato un video del canale YouTube Modern Vintage Gamer, in cui viene spiegato anche come configurare il tutto. Vediamolo:

Per chi se lo stesse chiedendo, Retro Arch è un software legalissimo che esiste da anni. Per usarlo su Xbox Series S non c'è oltretutto bisogno di fare chissà cosa, ma solo di sfruttare una funzione pensata per gli sviluppatori che devono provare i loro giochi. Quindi non temete potenziali rotture della console.

[Errata corrige]
Retro Arch non supporta ancora emulatori di PS3.