Xbox Series X: la GPU ha la struttura di una RX 5700 col ray tracing per Digital Foundry

In un aggiornamento della loro analisi sulla GPU di Xbox Series X, Digital Foundry afferma che la struttura della scheda è quella di una RX 5700 col ray tracing.

NOTIZIA di Luca Forte   —   26/08/2020
258

In un aggiornamento dell'analisi sulla GPU di Xbox Series X, la celebre rubrica Digital Foundry ha affermato che la struttura della scheda contenuta all'interno della console sembra essere quella di una RX 5700 con l'aggiunta delle istruzioni pensate per il ray tracing.

In mancanza di nuove informazioni e approfondimenti da parte di Microsoft e Sony, diversi esperti si sono messi ad analizzare nel dettaglio le informazioni finora disponibili non solo sulle due console, ma anche sulla fantomatica nuova generazione di schede video di AMD chiamata RDNA2. In altre parole le schede che dovrebbero condividere parte della loro tecnologia con le GPU di PS5 e XSX.

Secondo Richard Leadbetter, il Technology Director di Digital Foundry, analizzando quello che al momento sappiamo di questa tecnologia, sembra che la GPU RDNA 2 contenuta all'interno di Xbox Series X sia strutturalmente molto simile a quanto visto nelle schede di AMD RX 5700 (quindi RDNA1) con in più l'aggiunta del segmento dedicato al ray tracing.

"Impariamo qualcosa di più sulla GPU osservando il diagramma a blocchi della disposizione degli shader core. Coloro che si aspettano un grosso sconvolgimento della configurazione di base vista nella serie RX 5700 di AMD con l'arrivo delle RDNA 2 rimarranno delusi: la disposizione e l'allocazione della cache sembrano identiche, con l'unica eccezione data dall'aggiunta di blocchi dedicati al ray tracing," si legge nella loro analisi.

Questa scheda, al momento, consente a Minecraft RTX di girare tra il 30 e i 60FPS a 1080p su Xbox Series X, ma con maggiore ottimizzazione potrebbe persino riuscire a fare meglio.

Alcuni stanno semplificando (come il tweet qui sotto), dicendo, quindi, che la GPU di Xbox Series X è una "semplice" RDNA 1 + il ray tracing, ma in realtà Digital Foundry afferma che al momento, per quanto ne sappiamo, l'intera famiglia di GPU AMD chiamata RDNA 2 a livello di architettura dovrebbe condividere molto con la generazione precedente di schede video. L'unica differenza sostanziale potrebbe essere data, a livello strutturale, dall'aggiunta dei blocchi dedicati al ray tracing. A livello di funzionalità, però, le RDNA 2 potranno contare anche su due tecnologie come il VRS e il Mesh Shader (entrambe disponibili su XSX), rendendo ancora più marcata la differenza con la generazione precedente di GPU.

E la GPU della nuova Xbox dovrebbe, quindi, essere una "full RDNA2" come sostenuto da Phil Spencer, qualunque cosa questo effettivamente voglia dire.

Cosa ne pensate?