Super Sonic Run - la recensione di Sonic Runners Adventure 24

La nuova avventura di Sonic per iOS e Android esprime finalmente il potenziale della serie SEGA

RECENSIONE di Tommaso Pugliese   —   20/12/2017

Indice

Durante gli anni '90 a noi possessori di Mega Drive piaceva pensare che ci fosse una sostanziale parità qualitativa fra gli episodi classici di Sonic e quelli di Super Mario Bros. Nella realtà dei fatti, però, le produzioni Nintendo hanno sempre avuto una marcia in più, e questo aspetto è emerso soprattutto col passare del tempo: mentre le avventure dell'idraulico baffuto diventavano sempre più belle e ambiziose, quelle del porcospino blu incappavano in grandi difficoltà, finendo sull'orlo del dimenticatoio. Lo scenario attuale riflette in maniera piuttosto evidente la distanza abissale fra i due franchise, ma come sappiamo il mercato mobile costituisce un mondo a sé, con regole differenti e repentini capovolgimenti di fronte.

Un terreno fertile, insomma, in cui far germogliare una tradizione parallela, rilanciando l'immagine della storica mascotte SEGA sui dispositivi iOS e Android. Eppure anche in questo caso, nonostante il contesto poco familiare, a Nintendo è bastato poco per sbancare: benché fosse praticamente un titolo d'esordio su smartphone e tablet, Super Mario Run ha superato i duecento milioni di download, imponendosi all'interno di un genere che proprio Sonic aveva contribuito a "inventare", quello dei "running platform". Senza farsi scoraggiare dall'imponente dimostrazione di forza della casa di Kyoto, SEGA ha dunque deciso di rimboccarsi le maniche e preparare qualcosa di speciale per Sonic Runners Adventure; in primo luogo affidando lo sviluppo del gioco a un team esperto come Gameloft, in secondo luogo cesellando l'esperienza per andare incontro alle esigenze dei fan, arricchendola di tanti aspetti interessanti. Il risultato è un prodotto davvero ottimo, possiamo dirlo subito, che arriva su App Store e Google Play scegliendo peraltro l'ormai insolita strada del modello premium, con un prezzo di vendita pari a soli 3,49 euro e la completa assenza di microtransazioni.

La grande sfida

La struttura di Sonic Runners Adventure offre al momento quattro ambientazioni ispirate agli scenari classici della serie (Green Hill, Desert Ruins, Lava Mountain e Sky Sanctuary), per un totale di circa cinquanta stage. I meccanismi che caratterizzano il gameplay sono fondamentalmente quelli di sempre: lo scorrimento orizzontale avviene in modo automatico, a velocità crescente, e il nostro compito all'interno dei livelli è quello di saltare laddove necessario (premendo sulla parte destra dello schermo), al fine di evitare trappole, eliminare nemici e raccogliere oggetti, su tutti gli immancabili anelli. Il completamento di ogni missione e il rilascio delle "stelle" dipende dagli obiettivi che riusciamo a completare durante il percorso, nell'ottica di una progressione che richiede appunto un certo numero di stelle per consentirci di arrivare al confronto finale con il boss, nella persona di Eggman.

La varietà stilistica non è uno dei pregi del gioco, e su tale fronte la differenza rispetto a Super Mario Run è abbastanza palese, dunque troveremo differenze sostanziali negli scenari solo passando da un mondo all'altro. Gli sviluppatori hanno però giocato la carta dei personaggi da sbloccare, e non parliamo di semplici skin: utilizzando Sonic (classe velocità) o i suoi omologhi potremo correre e spiccare balzi tripli, mentre con Tails (classe volo) avremo modo di attivare una spinta verso l'alto che renderà molto diversa la gestione dei salti. I personaggi come Knuckles (classe potenza), infine, ci permetteranno di effettuare una carica di potenza al doppio salto, procedendo in modo orizzontale, sfondando muri ed eliminando nemici rimanendo a mezz'aria. Il tutto seguendo le regole di un gameplay che utilizza gli stessi anelli per guidare le nostre traiettorie, in maniera molto intelligente.

Con Wind puoi acquistare con credito telefonico i contenuti che ami su Google Play Store

Per i clienti Wind che utilizzano un dispositivo Android avere giochi, app, musica e tanto altro è ancora più facile e divertente. Su Google Play Store, infatti, è possibile ottenere i contenuti pagandoli con il credito residuo della propria SIM oppure tramite il proprio conto telefonico postpagato. Per farlo è sufficiente scegliere "Addebita sul conto Wind" oppure "Attiva Fatturazione Wind" come metodo di pagamento del proprio account Google. È possibile effettuare questa configurazione anche poco prima di acquistare un qualsiasi contenuto, accedendo al menu accanto al prezzo del contenuto che si sta per acquistare per cambiare metodo di pagamento. Per maggiori dettagli e per scoprire la promozioni attiva è possibile visitare questo link.

La classe non è acqua

Le classi sono intimamente legate ai primi tre mondi, con il quarto che funge da mix: un concetto molto interessante, che si traduce in un'esperienza effettivamente sfaccettata e piuttosto impegnativa, sebbene al contempo risulti praticamente impossibile completare con successo livelli destinati a classi differenti da quella che abbiamo selezionato. Grazie agli anelli raccolti, rimanendo dunque su di una valuta esclusivamente virtuale, è possibile non solo potenziare i personaggi e sbloccare assistenti e oggetti speciali, ma anche continuare la partita in caso di game over, quantomeno per tre volte: una mossa che da un lato neutralizza eventuali episodi di frustrazione, dall'altro rende forse un po' troppo semplice arrivare alla fine del gioco nel giro di poche ore. SEGA e Gameloft introdurranno nuovi livelli con i prossimi aggiornamenti?

Al momento non è chiaro, può anche darsi si tratterà di espansioni a pagamento, ma sarebbe una strategia del tutto legittima a fronte della qualità del prodotto e di un prezzo di vendita francamente irrisorio, specie se confrontato con i 9,99 euro richiesti da Super Mario Bros. Infine l'aspetto tecnico: messo da parte un cel shading forse troppo pesante e impegnativo per uno schermo mobile, gli sviluppatori hanno saputo rendere molto bene il character design dei personaggi e le loro animazioni, valorizzando lo stile degli scenari inventandosi percorsi alternativi, sequenze predeterminate, salti vertiginosi e quant'altro. Il motore grafico fa inoltre girare il tutto in modo molto fluido, accompagnato da un comparto sonoro coinvolgente sebbene un po' ridondante.

Versione testata
iPhone (1.0.1)
Digital Delivery
App Store, Google Play
Prezzo
3,49 € / 2,99 €
Multiplayer.it

8.2

Lettori (3)

8.1

Il tuo voto

Sonic Runners Adventure dimostra che, nelle mani giuste e con un progetto solido, il franchise SEGA possiede ancora enormi potenzialità in ambito mobile e può giocarsela con chiunque. Se infatti sul fronte del level design Super Mario Run risulta praticamente inarrivabile, Gameloft ha giocato la carta della varietà per quanto concerne i personaggi, consegnandoci un'esperienza effettivamente diversa a seconda della classe selezionata e/o dei potenziamenti attivati; il tutto nell'ambito di una campagna discretamente lunga e impegnativa, spettacolare da vedere e venduta tramite un modello premium (ad appena 3,49 euro) che non lascia spazio alle microtransazioni. Una dichiarazione d'intenti molto convincente, che speriamo l'utenza decida di premiare.

PRO

  • Divertente, sfaccettato, impegnativo
  • Molto bello da vedere
  • Prezzo basso e niente microtransazioni

CONTRO

  • Level design ripetitivo
  • Si completa abbastanza in fretta
  • Dialoghi francamente superflui