Due passi in avanti  13

Firemint cala il suo asso offrendo ai possessori di iPhone il miglior gioco attualmente disponibile su App Store

RECENSIONE di Andrea Palmisano   —   29/06/2009

Tra le software house che maggiormente si sono distinte in questi mesi di App Store, spiccano senza dubbio gli australiani di Firemint; dapprima conosciuti solo dai più interessati al mondo del mobile gaming per un progetto su N-Gage (Mega Monsters) da tempo in sviluppo e ancora non concluso, hanno evidentemente trovato sulla piattaforma di Apple il luogo ideale in cui esprimere il proprio talento.

Un talento quantomai trasversale e versatile: da una parte infatti hanno realizzato Flight Control, uno dei giochi più casual e immediati apparsi su iPhone, dall'altra invece hanno dato vita a quella che è molto probabilmente l'esperienza più harcore e realistica finora disponibile sul cellulare di Cupertino. Stiamo parlando di Real Racing, un gioco che nessun amante del genere automobilistico dovrebbe lasciarsi sfuggire.

Primo al traguardo

Ciò che ha spinto Real Racing sotto le luci della ribalta fin dai primi screenshot e video, pubblicati durante le fasi iniziali dello sviluppo, è stato senza dubbio l'aspetto grafico, particolarmente realistico e dettagliato al punto che molti hanno voluto scomodare un portatile come Psp con un confronto che sottolineasse le qualità tecniche di iPhone. E sebbene a conti fatti nella sfida tra hardware con ogni probabilità l'handheld di Sony può contare su qualità maggiori, è in ogni caso incredibile ciò che Firemint è riuscita a ottenere da iPhone a maggior ragione considerando che la nuova revisione, il 3GS, è risultata essere circa 4 volte più potente del suo predecessore. Real Racing è quindi esteticamente davvero sorprendente, tanto nella costruzione della dozzina di tracciati quanto nelle 36 vetture disponibili. Quest'ultime in realtà appaiono un po' troppo tutte simili tra loro all'interno della divisione per categorie, ma si tratta tutto sommato di un difetto veniale che si accompagna alla mancanza di licenze ufficiali. Detto questo, vedere scorrere dall'interno della propria auto con tanto di cruscotto in bella vista percorsi in 3d dettagliato, popolati da 6 vetture, tutto con un frame rate più che dignitoso, è un qualcosa che francamente solo qualche mese fa appariva del tutto utopistico su un cellulare anche di fascia alta. Il discorso tecnico viene chiuso brillantemente da una colonna sonora composta da 10 brani indie orecchiabili e azzeccati. Tutto questo sarebbe però inutile se non supportato da un sistema di controllo degno di questo nome, e la mancanza di tasti fisici sull'hardware Apple in realtà aveva sollevato più di un dubbio in merito. In realtà anche in questo caso abbiamo avuto la conferma che l'abilità di un team talentuoso può sopperire a qualsiasi limitazione; Firemint ha infatti messo a disposizione ben 4 diverse soluzioni che, assieme a settaggi per la sensibilità dello sterzo e l'assistenza ai freni, permettono praticamente a ogni giocatore di trovare la combinazione adatta ai propri gusti.

Dal canto nostro troviamo che i metodi A e B siano decisamente i migliori, in cui lo sterzo viene delegato all'inclinazione dell'iPhone a destra o sinistra simulando quindi la rotazione del volante; il risultato è un gameplay naturale in cui già dopo poco tempo si può dar vita a traiettorie precise e curve pennellate. La meccanica è stata ben tarata su un compromesso tra arcade e simulazione: raramente gli urti provocano gravi conseguenze e non ci sono danni alle vetture, ma allo stesso modo bisogna saper dosare bene freno e acceleratore per evitare perdite di aderenza o escursioni sul prato. Per quanto riguarda invece le modalità di gioco, la carriera principale offre una serie di ben 57 eventi di difficoltà crescente, in cui raramente ci si potrà rilassare guidando sul velluto; l'intelligenza artificiale degli avversari è stata fissata su livelli piuttosto competitivi fin dall'inizio. Non manca un multiplayer in locale e una opzione online in cui sfidare altri avversari sul tempo migliore. Infine una nota sul prezzo, 7,99 €; una cifra abbastanza alta considerati gli standard dell'App Store, ma che rappresenta il giusto valore di un prodotto di qualità superiore.

La versione testata è la 1.0

Multiplayer.it

9.4

Lettori (23)

8.7

Il tuo voto

Real Racing è, al momento in cui scriviamo, il miglior gioco per iPhone. Nessun titolo per la piattaforma Apple si era infatti finora così avvicinato alla "dignità" e completezza di un prodotto per console come nel caso del titolo Firemint; per la prima volta giocare su cellulare non dà la sensazione di essere un compromesso, quanto piuttosto un fulgido esempio delle reali potenzialità di iPhone anche e soprattutto in chiave ludica.

PRO

  • Tecnicamente ottimo
  • Meccanica di gioco appagante
  • Buona longevità

CONTRO

  • Auto poco differenziate tra loro
  • Multiplayer online in differita

VAI ALLA SCHEDA DEL GIOCO

In digital delivery su App Store