Kirby e la Nuova Stoffa dell’Eroe, la recensione 13

Direttamente dalla gloriosa epoca Wii, arriva su 3DS una delle più riuscite avventure con protagonista l'obeso eroe rosa: Kirby e la Nuova Stoffa dell'Eroe. Ecco la nostra recensione.

RECENSIONE di Andrea Palmisano   —   18/03/2019

Indice

Sebbene gli sforzi di Nintendo siano ormai totalmente focalizzati su Switch, come è perfettamente logico e giusto che sia, la casa di Kyoto ha scelto di accompagnare con dolcezza e premurosa attenzione il glorioso 3DS lungo il viale del tramonto. D'altra parte è proprio grazie al portatile a due schermi che si deve il fatto che la compagnia abbia saputo e potuto mantenere la barra dritta durante il buio periodo Wii U, quando dense e cupe nubi si addensavano sopra di essa. L'obsolescenza delle console è però un fatto ineluttabile, che nel caso appunto del 3DS ha spinto ancor di più un sistema, già di per sé spesso associato ad un pubblico giovane, verso una nicchia di giocatori in età pre-adolescenziale. D'altra parte, eccezione fatta per casi particolari e per fan nostalgici, chi può davvero usare un 3DS nel 2019? Bambini, per la maggior parte. O perlomeno quelli che si "salvano" dall'uso esclusivo di smartphone e tablet, magari per scelta di qualche genitore-videogiocatore che apprezza dell'handheld Nintendo la robustezza, il prezzo ridotto e il ricchissimo catalogo di titoli. Ecco quindi che Kirby e la Nuova Stoffa dell'Eroe diventa il perfetto prodotto per questo tipo di pubblico: un'avventura semplice ma non semplicistica, accessibile e deliziosa, che arriva dritta dalla gloriosa epoca di Wii.

Un mondo appeso a un filo

Sono passati infatti ben 8 anni dall'uscita di Kirby e la Stoffa dell'Eroe, a inizio 2011, in uno dei periodi più felici della storia recente di Nintendo. È più che probabile però, per i motivi anagrafici descritti sopra, che per la maggior parte dei potenziali giocatori di questa versione 3DS l'avventura del rotondissimo eroe rosa risulti del tutto nuova. La scelta della casa di Kyoto va ovviamente ad inserirsi nella volontà di dare linfa al portatile attraverso investimenti ridotti: in questo caso la scelta appare pienamente azzeccata, perché Kirby e la Nuova Stoffa dell'Eroe si trova benissimo in questa "seconda casa". Certo, lo schermo inferiore serve a poco o nulla, ma questo non è necessariamente un problema, né lo è stato in altri casi. Per il resto, l'hardware del nostro New 3DS XL è riuscito a digerire senza problemi fili, bottoni, pezze e stoffe varie. Sì perché, come il nome suggerisce, questo capitolo della serie di Kirby è uno degli esponenti della sempre più ampia categoria dei giochi "materiali" sviluppati da Good-Feel, che da qui si è ampliata successivamente con Yoshi's Woolly World e l'imminente Yoshi's Crafted World. La trama è una piccola fiaba, e vede Kirby trasportato a Toppalandia, un mondo fatto tutto di fili e tessuti; lì fa la conoscenza del principe Batuffolo e decide quindi di aiutarlo a sconfiggere il malvagio mago Malandrana e riportare il regno allo splendore originale. Non avendo più la consistenza paffuta del passato, Kirby non può aspirare i nemici e assorbirne i poteri; per questo motivo ora può contare su una specie di frusta di filo rosso, attraverso la quale è in grado di colpire i nemici e interagire con l'ambiente. Quest'ultimo elemento è una componente fondamentale nello sviluppo del level design, poiché è proprio attraverso la manipolazione dei fondali che l'elemento materiale assume maggiore consistenza: l'eroe può quindi stendere tessuti, sbrogliare matasse, sfilare fili e tirare zip, dando quindi uno spessore ulteriore all'elemento grafico che va oltre al puro aspetto estetico. A garantire varietà alla progressione altrimenti lineare di un platform 2D piuttosto standard ci pensano le trasformazioni, ovvero delle sezioni prefissate in cui l'eclettico Kirby può tramutarsi in diversi mezzi come un carroarmato, un'autobotte dei pompieri, un trenino o una dune buggy, per affrontare così variazioni di gameplay appositamente costruite attorno alle capacità della specifica forma assunta.

Nuovi contenuti

Se il titolo deve suggerire qualcosa, è chiaro che quel "Nuova" Stoffa dell'Eroe ha un certo significato. In effetti, questa versione per 3DS non è un semplice porting diretto dell'originale per Wii, ma cerca di aggiungere qualche ingrediente alla ricetta iniziale nel tentativo di renderla più appetitosa. Anzitutto sono stati introdotti 6 copricapi, che Kirby può recuperare nel corso dei livelli e che gli permettono di ottenere abilità e poteri aggiuntivi, come impugnare una spada, o lanciare una bomba o diventare un vortice. Pur interessanti alle prime battute, i cappelli rivelano piuttosto rapidamente la loro natura di aggiunta posticcia, che mal si amalgama con l'equilibrio della formula originale dando un ulteriore, eccessivo vantaggio al giocatore. C'è poi la Modalità Demoniaca, che in pratica ha come principale caratteristica la presenza di un piccolo ma fastidioso demonio che tenta di ostacolare l'eroe lanciandogli addosso dei gomitoli spinosi. Inoltre, lo stesso Kirby ha in questo caso una quantità limitata di energia, che obbliga a ricominciare il livello dopo aver subito 5 colpi. Si tratta di una variante interessante, seppur un po' ripetitiva nel suo svolgimento, che aumenta un tasso di sfida praticamente inesistente nella modalità normale, e che quindi appare particolarmente apprezzabile per chi ha bisogno di un ulteriore stimolo o per chi vuole trovare un senso per affrontare una seconda volta l'avventura. Molto meno incisivi sono i due minigiochi extra inclusi nel pacchetto, intitolati "Fila, Dedede, fila!" (una sfida a tempo) e "Meta Knight tritatutto" (più incentrato sul combattimento): variazioni piuttosto trascurabili della formula principale, che possono impegnare per qualche minuto ma che difficilmente riusciranno a catturare l'attenzione di chiunque. Dispiace invece per l'eliminazione del multiplayer a due giocatori, che su Wii aveva saputo farsi apprezzare trovando perfettamente senso nell'ottica di condivisione dell'avventura con un compagno magari poco o nulla esperto di videogiochi. Del tutto assente, in maniera ampiamente scontata, la modalità 3D.

Multiplayer.it

8.5

Lettori (3)

9.3

Il tuo voto

Kirby e la Nuova Stoffa dell'Eroe è una conversione che trova su 3DS piena legittimità, garantendo al portatile a due schermi, ormai agli sgoccioli della carriera, un "vecchio-nuovo" titolo di qualità da aggiungere al lunghissimo elenco. Nonostante i quasi 10 anni sulle spalle, l'avventura del bizzarro protagonista rosa è ancora oggi fresca, divertente e deliziosa, pur nella sua semplicità e nella quasi totale assenza di sfida. Certo, le aggiunte rispetto alla versione Wii sono quasi tutte trascurabili, ma la qualità del level design e la consistenza di uno stile grafico gradevolissimo e molto originale fanno di Kirby e la Nuova Stoffa dell'Eroe un prodotto da tenere in seria considerazione per tutti coloro, pochi o tanti che siano, che ancora stanno giocando con il 3DS.

PRO

  • Gameplay ancora attuale e piacevolissimo
  • Level design brillante
  • Stile grafico irresistibile

CONTRO

  • Aggiunte rispetto alla versione Wii trascurabili
  • Per alcuni potrebbe essere troppo semplice