La Soluzione di The Walking Dead - Episode 5  0

Ormai siamo all'epilogo... come finirà?

SOLUZIONE di Manuel Voltolina —   18/01/2013

ATTENZIONE

La soluzione si basa sulla versione americana per PC del gioco, quindi è possibile trovare delle divergenze nella versione italiana e/o in altre piattaforme.

THE BASEMENT OF THE HOSPITAL

L'episodio inizia con la continuazione della conversazione al walkie-talkie tra Lee e l'uomo sconosciuto. Gli zombie si sono riuniti nella zona, quindi è necessario trovare un'altra via d'uscita. Ora avrete il controllo di Lee, andate verso il secondo armadio ed apritelo. Prendete il cric. Non serve aprire gli altri armadi in quanto non contengono nulla. Andate a sinistra e salite le scale per raggiungere l'ascensore, utilizzate il cric per aprire le porte dell'ascensore e ... oh no! Lee inizia a sentirsi debole. Lanciate un ultimo sguardo verso il morso sul braccio prima che tutto diventi nero. Vi sveglierete mentre qualcuno vi sta per tagliare il braccio. Discutete se tagliarlo o meno e prendete una decisione. Non importa se sceglierete o no di tagliarlo, perché alla fine non cambierà il vostro destino. Ci potrà solo essere un dialogo più o meno lungo ed alcune scene aggiuntive. Qui noi sceglieremo di tagliarlo! Un piccolo messaggio viene visualizzato in alto a sinistra sullo schermo. È possibile scegliere di dire qualcosa alla persona che sta per tagliare il braccio, ma a metà frase inizierà subito a tagliarlo. Andrete in svenimento dal dolore ed al vostro risveglio vedrete il moncherino del braccio fasciato, perderete sangue rapidamente. Se invece decideremo di non tagliarlo, proseguiremo col nostro gruppo attraverso l'ascensore.

THE ELEVATOR SHAFT

Voi siete l'ultima persona che si arrampica sulla scala. Salire la scala è più facile se avrete deciso di mantenere il braccio, ma visto che questa non è una missione a tempo, non importa. Uno zombie cadrà dall'alto. Potreste scivolare un pò, recuperate rapidamente e continuate a salire.

THE HOSPITAL ROOFTOP

Migliaia di zombie sono in agguato sul terreno. È ora di trovare un altro modo per ritornare alla villa. Parlate con le eventuali persone del vostro gruppo. Andate a piedi verso il campanile ed esaminatelo. Sembra che dovrete andare a suonare la campana per attirare gli zombie e crearvi un'apertura. Se continuate a camminare verso destra, troverete una scala. Prendetela e tornate al campanile. Salite sulla scala e... oh no, comincerà a scivolare verso il basso! Dovrete salire rapidamente sul campanile, altrimenti morirete. Suonate la campana. Ora dovrete trovare un modo per tornare indietro. Una volta che Lee inizierà la sua rincorsa per il salto, spostate il cursore verso la sporgenza e premete X per aggrapparvi e tirarvi su. E' tempo di lasciare il tetto e proseguire verso la villa.

THE MANSION

Fortunatamente non dovrete camminare tutta la strada dal tetto al palazzo, visto che il gioco vi porterà direttamente lì. Tornate dove è stata rubata la barca. Se avevate lasciato Kenny a controllare la barca, lo troverete pieno di lividi che vi dirà che sono stati assaliti da Vernon. Se Kenny invece era venuto con te, Omid troverà un biglietto da parte di Vernon che ammette di aver rubato la barca. Si comprenderà che Vernon non ha rapito Clementine. Se avete salvato Ben nell'episodio precedente, Kenny comincerà ad attaccarlo ancora una volta, dicendo che avrebbero dovuto abbandonarlo quando ne avevano la possibilità. Ben allora inizia a sfogarsi, dicendo che lui non ha avuto la possibilità di dire addio alla sua famiglia come invece ha fatto Kenny. Questo discorso fa pentire Kenny. Gli zombie interromperanno questo momento, di corsa entrerete nella casa con tutto il gruppo. Barricare la casa verrà considerato l'unico modo per sopravvivere. Ora darete ordini a tutti i membri del gruppo, avrete la possibilità di far loro recuperare delle armi, barricare il piano di sopra, spostare i mobili contro le entrate, uccidere tutto ciò che si avvicina. Qualunque scelta farete non avrà importanza, alla fine Omid vede una porta aperta e vulnerabile. Sparate a tutti per aiutare Omid. Inizierete a correre verso la porta d'ingresso ed uno zombie vi prenderà attraverso la porticina del cane. Continuate a calciare premendo X fino a quando vi sarete liberato dello zombie. Ora dovrete tagliare le braccia degli zombie, andate in cucina, aprite il cassetto in alto a destra sotto il bancone e recuperate il coltello. Tagliate tutte le braccia. Tutto ora sembra al sicuro fino a quando altri zombie non inizieranno a sfondare le finestre sbarrate e le porte. Ricordate Brie? Sì, ci sarà anche lei tra gli zombie che avanzano tra le finestre. Spappolate la sua testa e raggiungete gli altri al piano di sopra. Aiutate Kenny spingendo la scrivania premendo il tasto dedicato. Ognuno corre verso la fine del corridoio per prendere posizione contro gli zombie. Le munizioni saranno limitate. Sarà possibile scegliere se risparmiare le munizioni o utilizzarle tutte. Se risparmierete le munizioni, potrete usarle in seguito. Alla fine, tutti gli altri saranno a corto di munizioni. Tirate la corda della soffitta per sfuggire. La vostra pistola cadrà, se Ben è ancora vivo, sarà lui a restituirvela.

THE ATTIC OF THE MANSION

Ancora una volta, voi ed il vostro gruppo sarete intrappolati ed avrete bisogno di trovare una via d'uscita alternativa. Christa si accorge che siete molto caldi. State quasi svenendo quando si sente la voce di Clementine provenire dal walkie-talkie, che ci informa che sta bene e che si trova nell'hotel dove di solito soggiornano i suoi genitori. Kenny indica che andrebbe fatta una consultazione in merito alle condizioni di salute di Lee, dicendo che ci si potrebbe trovare in una situazione come successo con Larry. Ora potrete decidere se restare in silenzio o perdere la calma nei suoi confronti. Se farete la seconda scelta, prenderete la statua e la getterete contro il muro. Ciò farà un foro nella parete. Prendete l'attaccapanni ed iniziate a sbatterlo contro il muro scheggiato. Ritorna la speranza! È possibile ora scegliere se scusarsi con Kenny. Sedetevi con Omid e Christa. Parlate con loro un pò, ed arriverete ad una decisione importante. Dovrete infatti scegliere se desiderate che sia Kenny ad occuparsi di Clementine, o se dovranno essere Omid e Christa che dovranno prendersi cura di lei. La terza opzione indica invece una nuova famiglia per lei. Omid si fa volontario per continuare a rompere il muro, visto che Kenny è stanco e si siederà al suo posto. Avrete la possibilità di consolarlo, lui troverà un po' di alcol e ve lo offrirà. Potrete scegliere se bere o rifiutare la proposta, questa decisione non avrà ripercussioni in futuro. Kenny offre poi da bere a Christa, lei all'inizio lo guarda titubante, ma poi ne beve una buona quantità. Omid rompe finalmente la parete.

THE BEDROOM OF THE MANSION

La prima cosa che vedrete una volta entrati nella camera da letto sarà una coppia morta sul letto. Nella mano del marito c'è una pistola. Kenny prende la pistola che ha un solo proiettile rimanente. Sarà possibile esaminare un pò la camera ed iniziare qualche dialogo, ma a parte questo non c'è letteralmente nulla di importante da fare qui. Aprite la porta del balcone ed uscite. Sembra proprio che ora dovrete iniziare un percorso in perfetto stile Assassin's Creed visto che dovrete muovervi sui tetti. Attraversate il balcone e guardate gli altri che fanno altrettanto. Dopo il passaggio di Kenny il balcone diventerà traballante, se nell'episodio quattro avrete salvato Ben, ora cadrà giù.

THE ROOFTOPS: IF BEN IS ALIVE

Lascerete Omid e Christa sul tetto, mentre voi e Kenny scenderete da Ben. Lo troverete vivo, ma è atterrato sulla ringhiera che gli trapassa lo stomaco. Kenny non nota ciò in un primo momento, infatti tenta di sollevare Ben ma ciò gli provoca solo un gran dolore. Gli zombie vi notano ed inizieranno a venire verso di voi. Kenny vi chiede se avete munizioni. Vi ricordate quando dovevate scegliere tra sparare agli zombie o risparmiare le munizioni? Se avete risparmiato le munizioni, potrete darle a Kenny, altrimenti non ci sarà questa opzione, e lui si limiterà a gridarvi di andarvene, e di pensare a salvare Clementine. Kenny sparerà a Ben per porre fine alle sue sofferenze, gli zombie attaccheranno Kenny, lo sentirete in difficoltà. Non saprete con certezza la fine di Kenny, vi è una possibilità che sia sfuggito agli zombie? Tu, Christa ed Omid vi ritroverete sopra i tetti. A causa della recente tragedia, vi chiederanno ancora una volta chi si dovrà prendere cura di Clementine quando voi sarete morto. Potrete scegliere di dire loro che saranno perfetti per prendersi loro cura di lei, oppure potrete dirgli di trovare per Clementine una famiglia adeguata. Non sono sicuro se questa decisione possa influire sul risultato generale o, eventualmente, sulla seconda stagione, ma è meglio prendere in considerazione accuratamente le opzioni e scegliere ciò che pensate sia meglio. Attraversate il ponte di legno sul tetto successivo. La telecamera si sposta per farvi vedere una visuale degli zombie che si trovano sotto. Per fortuna, il ponte resiste e si riesce a passare. C'è un buco nel tetto dal quale si vedono molti zombie, è il buco dove Kenny muore nel caso abbiate lasciato Ben nel quarto episodio.

THE ROOFTOPS: IF BEN DIED IN EPISODE FOUR

Tu, Christa, Kenny, ed Omid attraverserete il ponte. Troverete poi un buco nel tetto. Kenny si avvicina e gli cade il walkie talkie. Christa entra nel buco per recuperarlo, ma non ci arriva, Kenny scende per aiutarla e la tira fuori. Tuttavia ora è lui ad essere bloccato. Gli zombie si avvicinano velocemente a lui, si sentono degli spari. La sua "morte" è misteriosa, in quanto c'è una possibilità che sia scappato e possa apparire nella seconda stagione. Ci sarà per l'ennesima volta la scelta su chi dovrà prendersi cura di Clementine, scegliete con saggezza.

THE SIGN AND THE STREETS

Per raggiungere Marsh House Hotel, si deve attraversare un cartello che porta al tetto successivo. Sarà necessario fare una scelta: o andranno per primi Christa ed Omid, oppure voi. Se farete la prima scelta, Omid attraverserà il cartello prima di Christa senza nessun problema. Quando sarà il turno di Christa ci sarà naturalmente una pausa per creare suspance, ma ce la farà anche lei. Se invece andrete voi per primi, passerete senza problemi ma poi si romperà. Dovrete ora decidere cosa indicare agli altri due: se incontrarvi al treno, o trovare una barca ed incontrarvi a nord della città. Non sono sicuro se questa scelta avrà un impatto sul risultato globale o sulla seconda stagione, ma ancora una volta è sempre meglio pensarci bene prima di scegliere. Continuate a combattere mentre proseguite verso Marsh House. Se all'inizio dell'episodio vi sarete tagliato il braccio, avrete solo il coltello come arma. Questo non ostacolerà il vostro progresso. Se invece avete ancora entrambe le braccia, prenderete in mano un frammento di vetro che potrà essere utilizzato per combattere gli zombie. Non c'è modo di guidare il personaggio attraverso la scena di lotta. State solo attenti agli zombie che vi vengono contro, non smettendo mai di tagliarli. Finalmente arriverete a destinazione. Hmm ... quella macchina sembra familiare anche a voi, o sbaglio?

THE MARSH HOUSE

Entrate lentamente nell'albergo, la porta corretta è quella sulla parete inclinata proprio di fronte a voi, un po' a sinistra. Apritela, continuate a camminare ed esaminate la porta successiva. Voltatevi e vedrete l'uomo misterioso. Avrete una piccola conversazione con lui, poi vi ordinerà di mettere sul tavolo le vostre cose. Sentirete la voce di Clementine, lui vi punterà contro la pistola prima di poter aprir bocca per dire qualcosa. Sarete ora di fronte ad un'altra decisione. Affermate che non avete nulla con voi, e lui non vi crederà. Direte poi che avete perso le vostre armi per strada, e lui ancora non vi crederà. A questo punto sarà possibile cedere le armi e metterle sul tavolo, o continuare a negare che avete qualcosa. L'uomo sconosciuto non farà perquisizioni su di voi. Altrimenti scegliete di avere qualcosa, posate sia il walkie-talkie che il coltello sul tavolo, e non vi farà altre domande. Un'altra possibilità è quella di affermare di avere solo la radio, e lui non vi crederà. Sarà ora possibile posare il coltello sul tavolo, o continuare a negare di avere qualsiasi altra cosa. L'uomo sconosciuto non vi perquisirà. Sarete entrambi seduti ed inizierete una conversazione, lui rivelerà chi è e perché ha rapito Clementine. Ascoltate il dialogo e poi cominciate a spiegare le varie vicende avvenute agli altri. Lui si offrirà di prendersi cura di Clementine, poi inizierà a parlare con la testa di sua moglie che si trova dentro la borsa. Dietro di lui, Clementine sguscia fuori, indicatele che oggetto deve prendere da usare come arma contro di lui. Sarà disponibile anche il coltello se l'avrete messo sul tavolo in precedenza. Lui attaccherà Clementine, ciò vi darà abbastanza tempo per affrontarlo. Premete il pulsante per impedirgli di spararvi, poi attaccatelo di nuovo prima che possa raggiungere la sua pistola. Colpitelo alla testa, ed arriverete ad un'altra scelta. Volete ucciderlo? Continuate a premere il pulsante finchè non si ferma. Alla fine, il tizio verrà soffocato. Cadrà contro il muro, prendete la pistola e sparategli prima che possa rianimarsi. Non volete ucciderlo? Fermatevi nel premere il pulsante ed il tizio continuerà a combattere contro di voi. Continuate a lottare fino a quando Clementine prenderà di nascosto la pistola del tizio e gli sparerà in testa. Voi e Clementine vi stringerete in un abbraccio. Lei farà qualche commento sul vostro odore ed il vostro braccio tagliato. Sarà possibile esaminare la borsa da bowling per vedere la testa mozzata, se vorrete. Aprite la porta dalla quale eravate entrati e vi sarà una sorpresa ad attendervi. Evviva, un altro zombie. Lui non vi morderà, però. Lo zombie sentirà quindi l'odore di Clementine ed inizierà a zoppicare verso di lei, a questo punto sparategli in faccia. Clementine vi dirà che voi siete tutto coperto da "quella sporcizia", e la cosa vi fa venire un'idea. Affettate lo zombie appena ucciso, ed utilizzate le sue parti per sporcare Clementine. Spalmate l'intestino dello zombie su di lei, e parlatele durante il processo.

THE STREETS OF SAVANNAH

Voi e Clementine vi farete strada attraverso tutti gli zombie che sembrano non notarvi, ed è un bene. Uno zombie addirittura vi urterà. Clementine si guarda attorno con un'espressione inorridita, fino a quando vedrà i suoi genitori zombificati. Le si potrà dire qualcosa sulla questione, ma perderete la coscienza poco dopo.

UNKNOWN BUILDING

La scena mostrerà Clementine che cercherà di svegliarvi. Scoprirete che lei vi avrà trascinato in questo edificio e chiuso la porta per tenere entrambi al sicuro. Premete il pulsante per cercare di aprire la porta, ma senza alcun risultato. Ora direte a Clementine che siete stati morsi, e che non deve essere sconvolta. Lei pensa che ci potrebbe essere un'altra via d'uscita. In maniera molto lenta e debole vi farete strada verso l'altra uscita; purtroppo, sarete appena in grado di camminare. Purtroppo il vostro tempo si sta rapidamente esaurendo. Sarete appoggiati al muro, Clementine insisterà sul fatto che dovete alzarvi. Premete il tasto per tentare di stare in piedi, ma ricadrete. Lei insisterà ancora una volta, premete di nuovo il tasto, ma il risultato non cambierà. È ora ovvio che a breve diventerete uno zombie, quindi dovete darle istruzioni sul da farsi. Spostate il cursore verso la porta e premete il tasto X. Clementine deve rompere il vetro. Spostate il cursore tutto a sinistra. Sotto al bancone c'è una mazza da baseball, premete X per dirle di recuperarla. Puntate alla finestra per dirle di rompere il vetro con la mazza. Una volta che il vetro sarà rotto, puntate la sedia a destra della porta. Puntate ora verso la porta per aprirla. Guardate le manette a terra e dite a Clementine di prenderle. Durante tutto il processo continuate a parlarle. Spostate il cursore verso voi stessi per dire a Clementine di ammanettarvi. Clementine ora vi chiede cosa deve recuperare per primo. Ditele di prendere le chiavi, afferrare la pistola, o cercare di prendere entrambe. Questa scelta non cambia le cose. Mentre tenterà di prendere le cose, lo zombie cercherà di attaccarla. Spostate il cursore sopra il piedistallo per informare Clementine che sta per cadere. La statua di vetro cadrà sulla testa dello zombie, tramortendolo per qualche istante. Date un calcio alla mazza da baseball per spingerla verso Clementine, lei la userà per uccidere lo zombie. Parlate con lei, questa sarà la vostra ultima conversazione con Clementine. Lei prenderà la pistola e dovrete prendere una decisione definitiva. Puoi scegliere di lasciarti lì: i due si scambiano le loro ultime parole. Clementine vi guarderà a malapena mentre si allontanerà da voi. Lo schermo sfumerà al nero. Altrimenti puoi decidere che ti spari: i due si scambiano le loro ultime parole. Clementine alza tremante la pistola, si sentirà poi partire un colpo. Lo schermo sfumerà al nero. Congratulazioni, avete concluso la prima stagione di The Walking Dead. Vengono mostrate le varie scelte fatte durante il gioco e scorreranno i crediti. Attendete la fine dei crediti per vedere un filmato speciale!

VIDEO DELLA SOLUZIONE - PRIMA PARTE

VIDEO DELLA SOLUZIONE - SECONDA PARTE

VIDEO DELLA SOLUZIONE - TERZA PARTE