La Soluzione di Cognition: An Erica Reed Thriller 0

Poteri paranormali, serial killer genialoidi, visioni ed omicidi... troppe cose complicate? Ci pensiamo noi di Multiplayer.it a darvi una mano con la nostra soluzione!

SOLUZIONE di Pietro Zambelli —   08/02/2013

ATTENZIONE

La soluzione si basa sulla versione americana del gioco, potrebbero esserci differenze dalla versione italiana.

Episodio 1: The Hangman

Novembre 2012
Esaminate il lucchetto sul cancello; aprite l'inventario e selezionate la pistola, quindi l'icona della mano, centrate il lucchetto con il mirino e fate fuoco. Inizierà un flashback; avvicinatevi alla fontana ed esaminate le impronte, attivate quindi l'icona dell'intuito poi quella a forma di occhio, esaminate nuovamente le impronte, avviatevi verso la statua a forma di sfinge e controllate la pala; dirigetevi ora verso il retro del mausoleo, aprite la cassetta degli attrezzi e raccogliete la tronchesina e il martello. Utilizzate nuovamente l'intuizione sulle impronte, controllate il terreno scavato dall'assassino, fate ritorno dalla statua e raccogliete la pala utilizzando il martello. Fatevi seguire da John fino al retro del mausoleo e dategli la pala per farlo scavare, raccogliete quindi la ruota di pietra; fate ritorno all'entrata principale. Controllate la porta con la scritta fatta con il sangue, utilizzate il disco di pietra sul castone circolare della porta; provate a utilizzarlo ma non girerà a dovere, osservate verso il basso per trovare una pedana, saliteci sopra ed utilizzate nuovamente la ruota nel castone; a questo giro usciranno delle punte, continuate a girare il marchingegno fino a ferire le gambe della protagonista. Osservate la scena, dove sarete aggrediti, quindi entrate nella stanza alla vostra destra; una volta dentro alla sala delle torture, esaminate le pitture, le tende e i candelabri; ora esaminate la trappola e il cavo sul basso, guardate quindi il pannello sulla destra. Dopo la telefonata, usate i poteri di Erica sui pannelli neri che collegano i fili al suolo per capire la posizione di questi ultimi, quindi tagliateli nella sequenza blu, nero, giallo, rosso, arancione e verde. Sarete attaccati da Caino, cliccate velocemente sulla sua testa e selezionate l'icona pugno, usate quindi la tenda e il candelabro per vedere il vostro assalitore scappare.

Tre anni dopo
Sulla scena dell'omicidio, parlate con la guardia, fatele vedere il distintivo; usate tutte le opzioni di dialogo. Passate quindi sotto il nastro di sicurezza ed entrate nella zona di destra; aprite la porta ed entrate. Scambiate due chiacchiere con il direttore, quindi guardatevi in giro e interagite con tutti i punti d'interesse segnalati. Dopo le varie visioni andate a raccogliere il manufatto sulla mensola; scambiate due parole con l'uomo con gli occhiali che v'informerà che la vittima è senza dita quindi è impossibile identificarla poi mostrategli il manufatto appena raccolto. Scambiate due chiacchiere con il medico legale e un saluto con il fotografo; quindi andate a riferire il tutto con il direttore. Una volta che avrete davanti la piantina della città selezionate il negozio di Rose; una volta giunti a destinazione parlate con la proprietaria e selezionate ogni opzione di dialogo. Aprite nuovamente la piantina della città e selezionate il quartier generale dell'FBI, una volta dentro esaminate tutto ciò che c'è di esaminabile in questa stanza; quindi parlate con Gwen. Ora andate sulla destra alla vostra scrivania e sedetevi a lavorare; interagite con il computer, leggete tutte le mail quindi eseguite il logout. Aprite il cassetto e raccogliete le monete; cercate quindi di entrare nell'ufficio di Davies, tuttavia la porta sarà chiusa. Recatevi a parlare con John che vi dirà di volere delle ciambelle; recatevi ora all'ascensore e selezionate il garage. Parlate con Terence e chiedetegli l'identità del killer e di John Doe; riceverete il passepartout. Tornate all'ascensore e premete il pulsante per l'obitorio; parlate con la dottoressa, quindi avvicinatevi al cadavere ed esaminate da vicino il volto, estraete il vostro cellulare e scattate una foto del tatuaggio sul braccio destro e del viso; esaminate quindi il collo e la mano sinistra, quindi la gobba vicino alla ferita sul torace, quindi andate a parlarne con la dottoressa. Raccogliete poi il pezzo antico sul carrello vicino e combinatelo con quello appena ottenuto nell'inventario, ora cercate sulla scrivania il numero diretto della dottoressa; aprite nuovamente la piantina e recatevi al cimitero. Arrivati a destinazione, vi accorgerete di non aver acquistato dei fiori; raggiungete la tomba verso il basso e raccogliete uno dei fiori e portatelo alla tomba di Scott; scambiate due simboliche chiacchiere, quindi attendete che si avvicini Cordelia, parlatele e una volta terminato il dialogo riceverete un biglietto di Rose. Recatevi quindi nel negozio d'antiquariato e raccontate alla proprietaria delle vostre visioni, vi informerà che può darvi una mano. Tornate al quartiere generale dell'FBI, utilizzate il grimaldello e scassinate la porta di Davies; una volta dentro l'ufficio, controllate il quadro, la lavagna, il certificato e la tazza, quindi aprite il cassetto della scrivania ed analizzate il foglio al suo interno; ora controllate anche il tritacarte e usate il computer. Cliccate il menu, quindi su Davies, la password è "zia Maddy" quindi cliccate su invia; controllate la foto e leggete la mail con oggetto "antique". Recatevi da John e cercate di prendere l'accendino. Tornate da Rosa al negozio di antichità, datele l'accendino; seguite il tutorial e cliccate in sequenza sulla sfera di cristallo, il posto, dove John si siede di solito quindi sul pezzo di carta nel cestino, cliccate poi sull'accendino; ora cliccate sull'icona a forma di proiettore. Fate ritorno alla scena dell'omicidio, utilizzate il vostro potere sulla telecamera, cliccate poi sulla sfera e quindi sui graffiti, interagite con l'area di fumo azzurra; esaminate la vernice spray verde per trovare il codice del colore K4893. Recatevi all'obitorio, parlate con Terence e chiedetegli il pezzo antico mandato da Davies; combinatelo con la parte già assemblata in precedenza; a questo punto riceverete un apparecchio elettronico. Tornate sulla scena del delitto ed utilizzate il marchingegno ricevuto da Terence sui graffiti inserendo il codice del colore, scoprirete una scritta invisibile a occhio nudo; ora cliccate sull'icona della sfera e selezionate il tavolo, il sangue e il cappio, ora cliccate sulla sfera di sinistra, sul corpo esaminate occhi, bocca e volto. Andate nella parete sulla destra e cercate la nicchia, raccogliete la fotografia. Tornate al quartiere generale dell'FBI, nell'ufficio di Davies utilizzate il vostro potere e controllate il tritacarta. Ora recatevi all'ufficio delle poste; mostrate il distintivo all'impiegato Joseph, vi consegnerà un pacco, apritelo all'interno dell'inventario, osservate i pezzi di carta e leggetene il retro e posizionateli in modo che formare la frase di senso compiuto e ottenere il codice 6 1 7 4. Fate ritorno al quartier generale e recatevi dal vostro computer; selezionate la parola "evidence", una volta aperta la foto usate la lente per ingrandire la mano e notare un braccialetto. Aprite adesso il database, selezionate "suicidio" e cercate tra i casi d'impiccagione quello di Sarah Goofman, selezionate la richiesta di prove e cercate tra le persone Sarah Goodman; ora fate una ricerca su Robert Goodman. Ora andate dalla stampante e raccogliete il documento appena stampato e andate a consegnarlo a Gwen, in cambio riceverete un nastro, chiedetele un registratore, ma vi dirà di non averne uno. Andate quindi nell'ufficio di John e ditegli ciò che è successo; a questo punto utilizzate il telefono sulla vostra scrivania per parlare direttamente con la polizia. Aprite la cartina e raggiungete il vicolo appena scoperto; parlate con il barbone e mostratele la foto di Sarah, una volta nuovamente nel quartiere generale dell'FBI recatevi da John e fatevi seguire nella sala degli interrogatori, parlate con Robert che vi informerà di essere affamato, andate quindi a raccogliere il sandwich dalla vostra scrivania e usate le monete con il distributore automatico, selezionate le patatine che si bloccheranno, date un pugno al distributore per sbloccarle. Tornate da Robert e sedetevi accanto a lui, dategli il panino che rifiuterà, quindi le patatine e vi chiederà qualcosa di dolce; recatevi al negozio di Rose e prendete la scatola di dolci, fate nuovamente ritorno da Robert e consegnateglieli; ora mostrategli la foto della vittima quindi utilizzate il vostro potere e cercate di toccare l'uomo che si ritrarrà. Recatevi al cimitero e andate dalla tomba a sinistra di quella di Scott, spostate le foglie e raccogliete la collana; fate ritorno nella stanza degli interrogatori e mostrate la collana appena trovata a Robert, utilizzate il vostro potere su di lui. Tornate da Rose al suo negozio d'antiquariato, la donna v'insegnerà il potere della regressione; selezionate l'espressione sorridente di Scott e il cappotto con il colletto verde. Tornate all'obitorio e provate a prendere il registratore sul carrello, tuttavia la dottoressa non ve lo lascerà, quindi andate alla sua scrivania e interagite con il telefono e memorizzate sul vostro cellulare il numero interno; ora eseguite una telefonata al numero appena memorizzato e quando la dottoressa sarà distratta, prendete il registratore. Fate ritorno da Robert ed utilizzate il nastro nel registratore, usate la regressione sull'uomo; nella prima memoria dovrete selezionare un colore del vestito, andate quindi sulla seconda memoria e controllate la foto di Sarah, ora sulla terza memoria e controllate il testo, chiedete a Robert quale è il colore preferito di Katrina, fate ritorno sulla prima memoria e selezionate il vestito di colore blu, accendete il registratore ed ascoltatelo e cercate nel registratore il primo mercoledì di Ottobre, nella seconda memoria inserite la data "08/10/2008" e l'ora in "09:30 pm". Parlate nuovamente con Robert ed entrate nella quarta memoria, cliccate sul tovagliolo quindi sul cartello; chiedete a Robert del tovagliolo poi della stazione, uscite dalla regressione. Fate una ricerca con il vostro cellulare, cercate la voce "restaurant" quindi "thai" e Boylston come via; interagite quindi con la mappa per avere l'elenco dei ristoranti nella zona. Attivate nuovamente la regressione ed entrate nella quarta memoria, chiedete a Robert dei ristornati nella lista fino a scoprire che quello che v'interessa è il Curry Palace. Controllate sulla mappa del cellulare per scoprire a quale stazione è vicino il ristorante; ora entrate nella quinta memoria e chiedete nuovamente a Robert della nota. Uscite dalla stanza degli interrogatori e parlate con Jhon; andate quindi nell'ufficio di Davies e raccogliete la tazzina, fate ritorno da Robert e appoggiatela sul tavolo, ora cliccate sulla sfera quindi sul registratore poi sulla tazzina quindi interagite cona la proiezione verde dell'uomo, ora cliccando sull'iconcina a forma di proiettore apparirà la nota, cliccateci su. Prendete il vostro cellulare e selezionate la musica "the taking" in modo da impostarla come suoneria; utilizzate quindi il telefono su Robert. Usate nuovamente la regressione fino a ottenere il vero nome di Anthony Longmore. Uscita dalla stanza e una volta che vi ritroverete nel vostro ufficio attendete di ricevere l'sms quindi accedete al vostro computer, e cercate "Anthony Longmore", selezionate il marchingegno donatovi da Terrence e scaricate l'immagine dell'impronta digitale; ora selezionate ricerca persona e selezionate Amy Lewis, poi cercate questo stesso nome nel database dei casi. Andate da Jhon, parlategli e rispondeteli in questo modo: sono alla ricerca di un serial killer, le sue vittime precedenti sono passati come suicidi, Anthony Longmore. Ora parlate con Sully e recatevi assieme all'appartamento di Longmore. Una volta giunti sul posto controllate il tappeto e tiratelo da parte per trovare un vano nascosto, provate ad aprirlo senza riuscirci; accedete quindi al computer sulla scrivania, utilizzate il marchingegno elettronico per bypassare il riconoscimento delle impronte digitali, leggete quindi la mail di Erica, quando il computer vi chiederà una scehda di memoria andate dalla cassaforte nell'armadio e inserite la combinazione 6174, leggete tutte e quattro le cartelle appena trovate all'interno. Chiedete a Sully di chiamare la centrale e fornitegli le seguenti risposte: Sully, Anthony Longmore è un assassino, quelle donne sono le sue vittime, uccide gruppi di tre persone, si muoveva presto, ha ucciso in ogni stato tranne New York, a causa di Emelie Karlsson, le ha conosciute sui mezzi di trasporto pubblici. A questo punto Sully riuscirà ad aprire il vano nascosto sotto il pavimento, raccogliete il pezzo antico e unitelo a quelli trovati in precedenza, ora controllate il lato posteriore del manufatto, utilizzate la chiave e formate il nome Sewall, otterrete così una scheda di memoria, utilizzatela con il computer. Ruotate il tridente formato dai punti sulla mappa di modo che le sue punte coincidano con i tre punti gialli di modo che diventino rossi; scoprirete che Davies è la prossima vittima. Vi recherete al palazzo appena scoperto; controllate il dispositivo sulla sinistra e i detriti a destra nel corridoio, quindi il carrello e le lampade; utilizzate il marchingegno elettronico per ottenere una reazione dal killer, utilizzate nuovamente il marchingegno sulla pistola. Prendete i cavi e inseriteli nella presa, ora raccogliete un mattone e utilizzatelo sul dispositivo; cliccate sul lato sinistro per rotolarvi verso quella parte e accendete l'interruttore. Sparate quindi al cavo che regge il lampadario fino a farlo cadere.

Episodio 2: The Wise Monkey

Gennaio 2013
Nel quartiere generale dell'FBI, Tess vi porterà una tazza di caffè, potrete decidere di berla o meno, non fatelo. Rispondete alle domande di McAdams con le seguenti risposte: giudice Samuel Sewell; so che non dovevo, la foto e il fax, pensavo l'avessi detto tu, ci sto provando. Sentirete un rumore provenire dalla camera accanto. Controllate da vicino la macchia di sangue e raccogliete l'orecchino a forma di chitarra; cliccate la sfera nell'angolo in basso a sinistra e quindi cliccate sull'area blu per attivare i poteri di Erica; cliccate quindi sull'icona a forma d'occhio. Passate la scrivania di John e uscite dalla porta antincendio; sparate all'auto che vi viene incontro. Aprite il bagagliaio dell'auto, sentirete un rumore provenire dal veicolo a fianco, raccogliete la chiave a brugola e aprite il bagagliaio dell'auto gialla. Una volta nella stanza degli interrogatori, esaurite ogni opzione di dialogo con Tess quindi usate la regressione cliccando sulla sfera in basso a sinistra quindi sull'area viola sulla sua testa; selezionate una memoria di Tess vicino l'auto con una persona per vedere che il killer le ha messo qualcosa nel taschino; chiedetele quindi del taschino per ricevere l'orecchino maschera; inoltre Tess vi dirà che Cordelia è venuta precedentemente per parlare con Erica. Parlate con Gwen nella reception, vi dirà che le prove riguardanti il caso "Wise Monkey" sono sparite; fatevi quindi dare il numero di Cordelia. Recatevi a parlare con John nella scrivania più a destra, quindi entrate nell'ufficio del direttore e parlate con Samuel che vi affiderà il caso e il pieno accesso al computer di Sully; recatevi quindi alla sua scrivania e controllate qualunque oggetto, controllate tutti i files di ogni caso per scoprire che l'assassino ha sempre lasciato un orecchino sulla scena del crimine quindi raccogliete il caso di Wise Monkey. Accendete il computer e leggete le e mail, controllate i database dei casi; cliccate su cerca per nome, quindi "Wise Monkey", stampate le prove e cercate nella sezione di ricerca delle persone "Kelsey Gardner", uscite dal computer e recatevi dalla stampante per prendere le prove; consegnate il documento a Gwen e fatevi dare l'orecchino. Aprite la mappa della città e recatevi al Berklee College; parlate con Dean Chapman fino a esaurire ogni opzione di dialogo, vi verrà dato l'indirizzo della vecchia compagna di stanza di Kelsey; cercate di prendere uno dei fogli sulla scrivania in basso a sinistra e quando il preside vi chiederà a cosa vi serve mentitegli. Aprite la mappa della città e controllate dove è situato l'appartamento della vecchia compagna di stanza di Kelsey. Recatevi ora al negozio di antiquariato, parlate con Rose; all'interno dell'inventario, combinate il numero di Cordelia con il cellulare, cliccate sull'icona a forma di più e quindi sul numero e sull'apparecchio telefonico; parlate nuovamente con Rose e selezionate l'opzione di dialogo "aiuto". Fate ritorno al quartiere generale dell FBI, avvicinatevi alla scrivania di Tess e raccogliete la penna rosa, tornate da Rose e datele la penna appena presa, vi verrà insegnato il potere della sinergia; cliccate sulla sfera in basso a sinistra quindi combinate il numero di Cordelia con la penna; usate il cellulare con il nuovo numero, vi verrà dato appuntamento al cimitero, andateci e parlate con la donna seduta sulla panchina. Fate ritorno al quartiere generale dell FBI, entrate nell'ufficio del direttore e parlate con McAdams a proposito dell'auto di pattuglia, andate da Gwen e chiedetele dell'orecchino a forma di chitarra, chiedetele poi il modulo di scambi d'agenzie, offrite di aiutare Gwen a portare un pacco di carta da firmare a McAdams, quindi nell'inventario mischiate il modulo appena preso con il pacco di carta e date il tutto al direttore per farvi consegnare il modulo firmato, consegnatelo a Gwen. Aprite la mappa della città e recatevi all'appartamento di Melissa, date un'occhiata al suo interno e controllate il poster di "Dj Ab Horrence", scambiate due chiacchiere con Melissa e fatevi raccontare tutto ciò che sa su Kelsey. Usate il potere di regressione sulla ragazza, cliccate quindi sulla sfera in basso a sinistra poi sull'area colorata sopra la sua testa; controllate la carta dei tarocchi sopra il tavolo, recatevi da Rose e prendete la tavola da medium, fate ritorno all'appartamento di Melissa e datele la tavola, quindi eseguite nuovamente una regressione mentre sta cantando; esaminate ognuno degli eventi e fate attenzione all'orologio sul tavolo. Parlate nuovamente con Melissa e cliccate gli eventi in quest'ordine: yoga, acqua, mela e posta; raccogliete l'orecchino dal porta bigiotteria quindi prendete la chiave dell'ufficio postale. Tornate dal direttore del Berklee College e ditegli che Kelsey lavorava li, controllate lo schedario quindi chiedete all'uomo di un possibile affare. Aprite la mappa della città e dirigetevi all'appartamento di Kelsey; guardatevi in giro e controllate il poster sopra lo stereo, quindi leggete la nota sopra la tastiera e controllate il pacco sopra al tavolo, apritelo per trovare una scatola puzzle. Usate un'azione con la sinergia sulla scatola, cliccate sula sfera in basso a sinistra, aprite l'inventario e cliccate sui quattro diversi orecchini quindi sull'icona della sinergia, controllate tutte le memorie ed eseguite una nuova sinergia sulla scatola. Erica aprirà automaticamente la scatola, usate quindi il cd nello stereo. Ora controllate la mobilia, la posta sul tavolino e raccogliete la busta vuota, esaminate la grata del condizionatore per notare che manca una vite. Recatevi all'ufficio postale, parlate con l'impiegato e chiedetegli di Joey Goethals, mostrategli quindi il cartellino dell FBI; recatevi verso le caselle postali, eseguite una sinergia su di esse, cliccate sulla sfera in basso a sinistra, aprite l'inventario, cliccate sulla chiave e sulla busta vuota; ora aprite la casella appena scoperta e prendete la busta e il cacciavite; all'interno dell'inventario aprite la busta e leggete la lettera. Aprite la mappa della città e recatevi al palazzo di Joey, provate ad aprire la porta sopra le scale ma non ci riuscirete poiché manca la maniglia, quindi controllate la scatola dei fusibile e recatevi nuovamente all'appartamento di Kelsey; usate il cacciavite sulla grata del condizionatore, raccogliete la busta e apritela per trovare una memory card; all'interno dell'inventario combinate la memory card con il vostro cellulare, poi combinate la lettera minatoria trovata nell'ufficio postale con il foglio raccolto nell'ufficio del direttore del Berklee College; usate la sinergia sulla lettera minatoria e sulla busta dell'ufficio postale. Fate ritorno da Dean Chapman, accusatelo e come prova utilizzate la memory card quindi fatevi raccontare la verità. Aprite l'inventario ed eseguite la sinergia su tutti e sei gli orecchini, avrete delle visioni sulle scene dei vari delitti, ogni orecchino vi farà vedere un posto diverso, raggiungete ognuno di questi posti e collocate gli orecchini come gli avete visti nelle visioni. Selezionate quindi ora le tre aure colorate di verde che appariranno, quindi sulla forma umana proiettata sul muro. Dirigetevi all'appartamento con la porta senza maniglia, usate il grimaldello sul pannello dei fusibili, cliccate sullo schermo e premete il bottone tuttavia non potrete entrare poiché la vostra voce non sblocca il meccanismo di chiusura. Recatevi all'obitorio, tuttavia sarete cacciati fuori, usate quindi l'allarme antincendio e nascondetevi dalle parti della scrivania di Terrence, attendete che la dottoressa lasci il palazzo quindi scendete nuovamente all'obitorio con l'ascensore; raccogliete il nastro vergine, controllate il tatuaggio sul corpo di Davies e scattate una foto con il cellulare. Recatevi all'appartamento di Kelsey, all'interno dell'inventario combinate il nastro vergine con il registratore, quindi inserite il cd nello stereo e registrate la voce della ragazza. Tornate nuovamente nel palazzo con la porta senza maniglia, che si è rivelato, essere il nascondiglio di Wise Monkey, usate il registratore sul pannello dietro i fusibili per aprire la porta. Guardatevi in giro e date un'occhiata ai disegni sul pavimento, quindi date un'occhiata ai barattoli sulla sinistra, aprite il coperchio per scoprire le parti mutilate delle vittime, salvate il gioco poiché non avrete una nuova possibilità di farlo una volta iniziato il test finale. Controllate la porta sulla destra per dare inizio al test, usate il potere di cognizione per vedere delle auree sui barattoli e sugli organi, eseguite questo su ogni pezzo delle vittime per identificarli e raccoglierli, gli occhi sono di Colleen, Heather, Joye e Luke; le lingue sono di Collen, Heather e Joy; le orecchie sono di Heather, Dj Ab Horrende e Joy. Aprite l'inventario, cliccate sulla sfera in basso a sinistra quindi cliccate sull'occhio di Collen poi sull'orecchino a forma di chiave di violini, poi sulla lingua di Collen e poi sull'icona della sinergia; cliccate nuovamente sula sfera in basso a sinistra quindi sull'occhio di Heather poi sull'orecchino a forma di piano, sulla lingua di Heather poi sull'icona della sinergia; ora cliccate sulla sfera in basso a sinistra, sull'occhio di Joey quindi sulla sua lingua e il suo orecchio, ora sull'icona della sinergia; cliccate nuovamente sulla sfera poi sull'occhio di Luke e sull'orecchino a forma di violino quindi sulla sinergia; per ultimo cliccate sulla sfera, sull'orecchio del Dj, sull'orecchino a forma di campana quindi sulla sinergia. Tornate dal monitor sulla porta e al primo quesito, dove dovrete associare le persone agli orecchini date queste sequenze: A-3, B-5, C-6, D-2, E-1, F-4; al secondo quesito rispondete "La Boheme"; al terzo quesito rispondete che Nick-Dj fuma una sigaretta nel corridoio, al quarto quesito rispondete che l'ultima performance di Collene è stata HMS Pianafore. Giratevi nuovamente verso i barattoli, per ognuno di questi dovrete cliccare sulla sfera quindi su uno dei barattoli e mettere i giusti organi, la soluzione all'ultimo quesito è: angel, lover, starlet e darling; a questo punto non vi resterà che risolvere il sesto quesito dando come risposta "Joey Goethals". Godetevi il finale e siate pronti per il terzo episodio di Cognition!

IL VIDEO DELLA SOLUZIONE - PRIMA PARTE

IL VIDEO DELLA SOLUZIONE - SECONDA PARTE

IL VIDEO DELLA SOLUZIONE - TERZA PARTE