FIFA 22: le dieci migliori squadre del gioco di calcio di EA Sport

Se state cercando le migliori squadre di FIFA 22, siete nel posto giusto. In questo articolo troverete quelli che sono, statisticamente, i club più forti di quest'anno.

SOLUZIONE di Stefano Paglia   —   14/10/2021
0

In questa guida troverete le dieci migliori squadre di FIFA 22. Il nuovo titolo della celebre serie EA Sports è arrivato pochi giorni fa nei negozi, pronto a tenerci compagnia per un'altra intensa stagione calcistica.

Se state cercando il team perfetto per qualche partitella online o per sfidare i vostri amici, oppure cercate un club più che rodato e pronto a far faville nella modalità Carriera, allora siete nel posto giusto. Se invece vi serve una mano con FIFA Ultimate Team, ecco le formazioni migliori e le tattiche personalizzate da usare.

I club migliori di FIFA 22

FIFA 22, Mbappé
FIFA 22, Mbappé

Quelle che trovate di seguito sono statisticamente i club migliori di FIFA 22, tenendo in considerazione i vari reparti che le compongono, ovvero attacco, centrocampo e difesa, e di conseguenza dei fuoriclasse che ne fanno parte. I vari movimenti dell'ultima sessione di calciomercato, inclusi gli inaspettati cambi di maglia di Messi e Cristiano Ronaldo o il ritorno di Lukaku nel Chelsea, per forza di cose hanno modificato notevolmente alcune delle formazioni più forti al mondo, come vedremo di seguito.

Ecco le dieci migliori squadre di FIFA 22.

Paris Saint-Germain

  • Attacco: 89
  • Centrocampo: 83
  • Difesa: 85
  • Modulo standard: 4-3-3 piatto
  • Overall: 86

Con l'arrivo di Messi (93) a completare un tridente delle meraviglie con Neymar Jr (91) e Mbappé (91), il Paris Saint-Germain su FIFA 22 è a mani basse la squadra con il reparto offensivo più forte in assoluto, statisticamente parlando. Anche la difesa è solidissima grazie alla coppia centrale formata da Sergio Ramos (88) e Marquinhos (87), con Bernat (82) e Hakimi (85) sulle fasce a supportare le manovre difensive e offensive. Il nostro Gianluigi Donnarumma (89) tra i pali poi, è la ciliegina sulla torta di una squadra che negli anni ha investito tantissimo per ottenere una compagine di fuoriclasse.

Manchester City

  • Attacco: 85
  • Centrocampo: 85
  • Difesa: 86
  • Modulo standard: 4-3-3 contenimento
  • Overall: 85

Rimanendo in tema di fuoriclasse, il Manchester City può contare "solo" su cinque dei 20 giocatori con i rating più alti della Premier League di FIFA 22, ma ciò nonostante è una formazione formidabile e una delle migliori del titolo calcistico EA Sports. Non presenta lacune in praticamente nessun reparto. A centrocampo troviamo De Bruyne (91), uno dei giocatori più forti nel suo ruolo, assieme a Gundogan (85). Davanti a difensori troviamo Rodri (86) ad assicurare un centrocampo solidissimo e di alto livello. Laporte (86) e Dias (87) rappresentano una coppia di difensori fenomenali, mentre il tridente formato da Grealish (84), Ferran Torres (82) e Mahrez (86) non avrà particolari difficoltà a bucare le difese avversarie.

Bayern Monaco

  • Attacco: 92
  • Centrocampo: 85
  • Difesa: 81
  • Modulo standard: 4-2-3-1 ampio
  • Overall: 84

Lewandoski (92) e Neuer (90) ai due estremi della formazione del Bayern Monaco sono un ottimo biglietto da visita per quello che è a tutti gli effetti uno dei club più forti al mondo e, di riflesso di FIFA 22. Oltre a una solidissima punta, il fulcro della squadra tedesca è rappresentato da un centrocampo stellare, con Sané (84) e Gnarby (85) sulle fasce, con Muller (87) subito dietro a Lewandoski a supportare la manovra offensiva. Davanti alla difesa troviamo invece Goretzka (87) e Kimmich (89) a garantire la solidità della formazione tedesca.

Liverpool

  • Attacco: 86
  • Centrocampo: 83
  • Difesa: 85
  • Modulo standard: 4-3-3 falso 9
  • Overall: 84

Nonostante lo scorso anno non sia riuscito a bissare il risultato della stagione 2019/20, il Liverpool di FIFA 22 è tuttora una squadra temibile. Un reparto difensivo solido con van Dijk (89) e Matip (83) al centro e Robertson (87) e Alexander-Arnold (87) come esterni permette di blindare facilmente un risultato, laddove con il tridente formato da Mané (89), Roberto Firmino (85) e Salah (89) non avrete difficoltà a mettere a ferro e fuoco la difesa avversaria con i Reds.

Manchester United

  • Attacco: 85
  • Centrocampo: 84
  • Difesa: 83
  • Modulo standard: 4-2-3-1 ampio
  • Overall: 84

Il clamoroso ritorno di Cristiano Ronaldo (91) in aggiunta agli innesti di Jadon Sancho (87) sulla fascia sinistra e Raphael Varante (86) in difesa hanno potenziato sensibilmente il Manchester United quest'anno. Pogba (87) e Bruno Fernandes (88) a centrocampo sono elementi essenziali per la costruzione della manovra e possono sorprendere i portieri avversari con tiri da distanza potenti e precisi.

Fifa 22, Alexander-Arnold
Fifa 22, Alexander-Arnold

Real Madrid

  • Attacco: 84
  • Centrocampo: 85
  • Difesa: 83
  • Modulo standard: 4-3-3 Falso 9
  • Overall: 84

Il centrocampo formato da Kroos (88), Casemiro (89) e Luka Modric (87) del Real Madrid è tra quelli migliori di FIFA 22. La costruzione delle manovre offensive a centrocampo inoltre aiuta un tridente mica da ridere. Karim Benzema (87) è una punta centrale che non tradisce le aspettative e lo stesso vale per i dirompenti Eden Hazard (85) e Bale (82) sui lati.

Atletico Madrid

  • Attacco: 84
  • Centrocampo: 83
  • Difesa: 83
  • Modulo standard: 3-1-4-2
  • Overall: 84

L'Atletico Madrid non poteva mancare in questa lista. Griezmann (85) e Luis Suarez (88) sono l'incubo dei portieri avversari, mentre Carrasco (84) e Llorente (86) sono esterni eccezionali che possono fare il bello e il cattivo tempo sulle fasce. Il 3-5-2 della squadra di Diego Simeone è un modulo solido sia per l'offensiva che per la difensiva. E se le cose si mettono male, i super-riflessi di Jan Oblak (91) potrebbero salvarvi in più di un'occasione.

Chelsea

  • Attacco: 84
  • Centrocampo: 86
  • Difesa: 81
  • Modulo standard: 5-2-3
  • Overall: 83

Jorginho (85) e Kanté (90) rappresentano il fulcro centrale di un Chelsea agguerrito quest'anno in FIFA 22. Lukaku (88) è un centravanti molto fisico e dotato di ottima tecnica e velocità. L'ex-giocatore dell'Inter quest'anno sarà coadiuvato da due esterni che sanno il fatto loro come Pulisic (82) e Mason Mount (83). Seppur il reparto difensivo del club londinese non sia all'altezza degli altri presenti in questa lista, il terzetto rappresentato da Rudiger (83), Christensen (80) e James (81) dovrebbe offrire abbastanza sicurezza.

Piemonte Calcio (Juventus)

  • Attacco: 82
  • Centrocampo: 82
  • Difesa: 84
  • Modulo standard: 4-2-3-1 ampio
  • Overall: 83

La Juventus, pardon Piemonte Calcio, è l'unico club italiano a figurare in questa lista e presenta una formazione di alto livello. Grazie a Bonucci (85), Chiellini (86), De Light (85), Alex Sandro (83) e Danilo (81) la Vecchia Signora può contare su una delle difese più solide di questa lista. Nel reparto offensivo troviamo Dybala (87) subito dietro a Morata (83), supportati sulle fasce da Chiesa (83) e Cuadrado (83), che nel complesso formano un team compatto e con ben poche lacune.

Barcellona

  • Attacco: 85
  • Centrocampo: 84
  • Difesa: 80
  • Modulo standard: 4-3-3 contenimento
  • Overall: 83

Un tempo il Barcellona sarebbe stato in cima a una lista simile, ma la formazione blaugrana ha perso un po' del suo smalto negli ultimi anni e in particolare l'assenza di Messi nel reparto offensivo pesa come un macigno. Ma parliamo pur sempre di uno dei migliori club attualmente disponibili in FIFA 22. Depay (85), Aguero (87) e Dembélé (83) infatti formano un ottimo tridente in grado di regalare tante soddisfazioni e anche il centrocampo è piuttosto solido, con il giovanissimo Pedri (81) che negli anni potrebbe diventare un assoluto fuoriclasse. Il reparto meno soddisfacente probabilmente è la difesa, con Eric Garcia (77) e Sergino Dest (76) che potrebbero avere difficoltà contro squadre di alto livello.

Ci teniamo a ribadire che la lista riportata qua sopra è basata sulle statistiche dei vari reparti di ogni club e dei giocatori che ne fanno parte. Ma il calcio non è solo una questione di numeri. Il club migliore dopotutto è quello che si adatta meglio allo stile di gioco e i gusti di ogni giocatore e non è escluso che una squadra sulla carta inferiore a quelle sopracitate non riesca a fare meraviglie se sfruttate nel modo corretto.