Games with Gold - Dicembre 2015

Il 2015 di Xbox si conclude con ben cinque titoli gratuiti

RUBRICA di Giorgio Melani   —   04/12/2015
29

Il 2015 è stata un'ottima annata per gli utenti Xbox e Microsoft ha deciso di chiuderla nel migliore dei modi, offrendo ben cinque titoli gratuiti nel programma Games with Gold. Da qualche tempo i giochi gratuiti per Xbox One sono raddoppiati diventando due ogni mese, ma con l'aggiunta della retrocompatibilità applicata ai titoli Xbox 360 di fatto tutti e quattro i giochi offerti per gli abbonati a Xbox Live sono in effetti fruibili sulla console Microsoft, cosa che ha reso l'offerta sempre più vantaggiosa nel corso dei mesi.

Games with Gold - Dicembre 2015

Secondo quanto riportato dalla casa di Redmond, gli utenti Gold hanno risparmiato circa 1000 dollari in acquisti scaricando i titoli gratuiti attraverso il programma Games with Gold, calcolando ovviamente il costo dei prodotti offerti a prezzo pieno, cosa che pone il pagamento dell'abbonamento annuale a Xbox Live sotto una luce diversa, aumentando il valore del servizio in maniera esponenziale. In questo caso la classica configurazione che vede l'offerta sproporzionata tra titoli classicamente tripla A e giochi indie ha subito una revisione, che rende meno schematica la suddivisione. Su Xbox One il gioco classico in questo caso è Thief, il reboot della celebre serie stealth di Eidos, mentre al posto normalmente occupato dall'indie troviamo The Incredbile Adventure of Van Helsing, che non è forse un titolo indipendente propriamente detto, essendo comunque caratterizzato da una produzione di una certa portata. Per quanto riguarda Xbox 360 sono invece ben due i giochi tripla A con Sacred 3 e Operation Flashpoint: Dragon Rising che si affiancano all'indie CastleStorm, anche questo peraltro noto, protagonista anche di una recente riedizione per Xbox One, che non rientra però nell'offerta di questo mese. Difficile trovare uno schema o un filo conduttore nei giochi scelti per i Games with Gold di dicembre, ma proprio per questo l'offerta è probabilmente destinata a soddisfare un po' tutti i palati.

Concludiamo in bellezza il 2015 di Xbox One con ben 5 giochi gratuiti da scaricare per i Games with Gold

The Incredible Adventure of Van Helsing - Xbox One (dall'1 al 31 dicembre)

Disponibile dal 2013 su PC, The Incredible Adventure of Van Helsing debutta direttamente in forma gratuita su Xbox One, aprendo le danze dei Games with Gold di dicembre 2015. Il gioco di NeoCore Games è un action RPG in stile hack and slash che richiama molto da vicino la tradizione di Diablo e Torchlight, riuscendo anche a distinguersi per la sua particolare ambientazione goticheggiante. Il carisma del protagonista è ovviamente il perno di tutta la produzione: Van Helsing, il leggendario cacciatore di vampiri e mostri di varia foggia non è certamente un anonimo avatar senz'anima, anzi la sua particolare mitologia rappresenta l'elemento caratterizzante del gioco.

Games with Gold - Dicembre 2015

Borgovia, l'ambientazione in cui si svolge la storia, porta con sé elementi tratti dalla tradizione di Dracula ma li reinterpreta in una nuova chiave tra gotico, vittoriano e steampunk, con creature e aberrazioni varie scaturite da folli commistioni tra magia ed esperimenti scientifici che hanno distrutto il fragile equilibrio tra mortali ed esseri soprannaturali. Van Helsing, da parte sua, si presenta con il giusto piglio tenebroso del combattente navigato, in grado di utilizzare una grande quantità di armi e abilità speciali per contrastare le numerose minacce a cui dovrà andare incontro, fiancheggiato dall'affascinante Lady Katarina in un action dal ritmo intenso e dalla classica inquadratura isometrica. La progressione nel gioco consente di far evolvere il protagonista sbloccando un'ampia serie di abilità secondo uno skill tree decisamente ramificato e complesso, portando Van Helsing a scoprire sempre più i segreti dell'alchimia e dell'arte del combattimento. The Incredible Adventure of Van Helsing è particolarmente indicato a chi ha apprezzato Diablo e Torchlight, ma potrebbe conquistare anche chi non è normalmente attirato dall'hack and slash in virtù della sua particolare caratterizzazione. È inoltre presente la modalità multiplayer cooperativa a quattro giocatori che può rendere il tutto ancora più coinvolgente.

Thief - Xbox One (dal 16 dicembre al 15 gennaio)

L'originale può essere considerato il capostipite del genere stealth, o comunque il gioco che ha saputo creare un canone vero e proprio da un insieme di caratteristiche inedite per l'epoca, come la necessità di agire silenziosamente e la predilezione per l'evitare lo scontro diretto, elementi alquanto di rottura rispetto alla struttura classica del videogioco standard. Thief meritava di tornare sugli schermi di tutto il mondo con una versione aggiornata e al passo con i tempi e l'operazione di reboot messa in atto da Eidos Montreal è stata accolta con entusiasmo.

Games with Gold - Dicembre 2015

Forse l'impatto di questo nuovo capitolo non è paragonabile a quello dell'originale e relativi seguiti ma il nuovo Thief merita di essere giocato a fondo anche solo per il senso di immersione totale che ci fa calare nei panni di Garrett, il Ladro Supremo e vagare come un'ombra all'interno dell'affascinante City, con il suo alone misterioso e oscuro da decadente metropoli a metà tra lo steampunk e il gotico. Dopo un anno lontano dalle scene, Garrett torna alla Città per scoprire precisamente cosa è andato storto durante il maledetto colpo alla villa del Barone Northcrest che l'ha condannato all'esilio forzato e ha fatto sparire la sua compagna Erin. La voglia di rivalsa si fonde ben presto con la volontà di portare giustizia nella City oppressa dalla tirannia del Barone e piagata da una misteriosa malattia che si è diffusa nel frattempo per le sue oscure strade, dando alle gesta del ladro Garrett il sapore di una vera e propria rivoluzione. Thief è uno stealth action in prima persona che ci impone di agire sempre nella maniera più discreta possibile, sfruttando gli elementi dello scenario a nostro vantaggio per muoverci senza essere visti e utilizzando il vasto e complesso arsenale meccanico del protagonista per distrarre o eliminare i nemici senza dare nell'occhio. Caratteristica particolare del gioco, ereditata dai capitoli classici, è la grande libertà d'azione lasciata al giocatore, che può scegliere diverse strade e approcci per affrontare i livelli in maniere differenti.

CastleStorm - Xbox 360 (dall'1 al 15 dicembre)

Cosa succederebbe se si unissero le caratteristiche tipiche di uno strategico tower defense tipo Kingdom Rush alla meccanica di gioco di Angry Birds? Qualcosa di molto simile a quello che si vede sullo schermo quando si lancia CastleStorm, indubbiamente. La particolare creatura di Zen Studios è frutto di un'idea piuttosto coraggiosa che tuttavia ha dato i suoi frutti, visto il successo riscosso dal gioco su Xbox 360, che ha portato poi anche a una riedizione Definitive Edition aggiornata e migliorata appositamente per le nuove console.

Games with Gold - Dicembre 2015

In questo caso abbiamo a che fare con l'originale, che grazie alla retrocompatibilità è comunque perfettamente giocabile anche su Xbox One. Nel bizzarro mondo di CastleStorm il mondo è dilaniato dalla continua guerra tra la fazione dei Cavalieri e quella dei Vichinghi, intenti a distruggersi a vicenda dalla mattina alla sera. Siamo dunque chiamati ad assumere il controllo di una delle due parti e cercare di eliminare i nemici all'interno di un gioco che si sviluppa secondo due direttrici principali: lo scontro diretto tra unità sul campo di battaglia, presentato su un piano bidimensionale e strutturato secondo il filone dei tower defense, con una continua contrapposizione tra i due eserciti in battaglia, e la battaglia a distanza a colpi di cannone e balista, cercando di distruggere castelli e fortificazioni nemiche. Quest'ultima sezione è quella che mutua diverse caratteristiche da Angry Birds, aggiungendo tuttavia un certo spessore strategico per quanto riguarda l'organizzazione delle difese e la necessità di colpire gli obiettivi sensibili con precisione chirurgica, in modo da mettere in crisi tutti i sistemi difensivi del nemico. Nonostante gli elementi disparati su cui si basa, CastleStorm risulta perfettamente omogeneo ed equilibrato, un gioco ancora tutto da godere, possibilmente anche in multiplayer.

Sacred 3 - Xbox 360 (dal 16 al 31 dicembre)

La seconda metà di dicembre vede l'arrivo di Sacred 3 scaricabile gratuitamente per Xbox 360. Anche in questo caso abbiamo a che fare con un gioco dalle caratteristiche ibride, che mischia elementi action RPG con influssi strategici e hack and slash. Si tratta di un capitolo alquanto discusso, in quanto divergente dalla tradizione imposta dai primi due a causa di varie scelte di design ma anche di una cura forse minore risposta in vari aspetti dello sviluppo, che l'hanno portato ad essere un episodio sottotono rispetto alla quotata serie di cui fa parte.

Games with Gold - Dicembre 2015

In ogni caso, presenta anche diversi aspetti interessanti, specialmente per chi è in cerca di un RPG hack and slash con inquadratura isometrica che su console non è genere particolarmente diffuso. Curiosa la scelta di abbandonare il classico sistema di loot con oggetti e armi conquistabili attraverso i drop in battaglia per puntare su un sistema di progressione continua del personaggio e sull'acquisto di armi ed equipaggiamenti esclusivamente attraverso la spesa dell'oro. La personalizzazione del combattente raggiunge comunque ottimi livelli grazie al complesso skill tree ma il tradizionalista dell'hack and slash difficilmente riuscirà a passare sopra a questa eliminazione totale del bottino. In ogni caso, la varietà di livelli e situazioni a cui Sacred 3 ci sottopone rappresenta una ricca fonte di stimoli per provare ad addentrarsi dentro a questo mondo e magari da qui recuperare anche i primi due capitoli, nel caso in cui non abbiate avuto modo di giocarci in precedenza. Qualche altra sbavatura riguardante il sistema di controllo e certi elementi della realizzazione tecnica, insieme ad una certa anonimia generale dello stile ne penalizzano la valutazione, ma come titolo gratuito, magari se Van Helsing ha stuzzicato la vostra voglia di action RPG hack and slash, svolge perfettamente il suo dovere.

Operation Flashpoint: Dragon Rising - Xbox 360 (dal 16 al 31 dicembre)

Il gioco extra di questo mese è Operation Flashpoint: Dragon Rising, secondo capitolo nella serie di simulazioni belliche da parte di Codemasters. La caratteristica principale di Operation Flashpoint è una netta tendenza verso il realismo, con la volontà espressa dagli sviluppatori di porre il giocatore all'interno di credibili situazioni di guerra moderna, vissute attraverso diversi punti di vista a seconda del ruolo del protagonista utilizzato.

Games with Gold - Dicembre 2015

La storia vede contrapporsi gli eserciti di Cina e Russia per il controllo dell'isola Skira in seguito ad una rapida escalation partita con l'invasione del territorio da parte della Cina e l'interesse della Russia per l'isola guidato dalla scoperta di vari giacimenti petroliferi. Al di là dell'ambientazione e della storia che sono frutto di fantasia, la volontà di attenersi a una solida base realistica emerge chiaramente dalla riproduzione delle armi utilizzabili e delle rispettive caratteristiche, oltre che dall'approccio tattico che è richiesto per poter uscire indenni dai vari scontri a fuoco, che richiedono un tipo di azione decisamente diverso da quello tipico degli sparatutto in soggettiva standard. Nella Campagna ci si trova a osservare il campo di battaglia da prospettive diverse, utilizzando soldati con specializzazioni differenti, ma un'ampia fetta di gameplay in Operation Flashpoint: Dragon Rising è rappresentata dal multiplayer, che consente di affrontare in un gruppo di quattro giocatori la Campagna in azione cooperativa oppure di scontrarsi con altri giocatori nel classico PvP. Non si tratta dunque di un normale sparatutto in soggettiva per tutti, questo è bene tenerlo presente, ma chi cerca un tipo di azione più ragionato e realistico Operation Flashpoint: Dragon Rising rappresenta un titolo da giocare a fondo.