Il gioco più atteso di giugno è Vampyr 17

Tutti aspiranti vampiri a giugno con il nuovo titolo Dontnod

RUBRICA di Giorgio Melani   —   03/06/2018

Dopo un maggio alquanto ricco, come dimostrato dalla recente elezione del gioco del mese, si prospetta un giugno un po' più tranquillo, in cui l'attenzione verrà probabilmente concentrata su pochi titoli in uscita, in particolare uno o due. Si rivede finalmente Nintendo con una produzione completamente nuova, dopo vari mesi passati su Switch tra conversioni e adattamenti vari: Mario Tennis Aces è il primo progetto Nintendo first party originale da un po' di tempo a questa parte (praticamente da Kirby Star Allies a marzo) e rappresenta, come sempre, un evento da seguire, nonostante non si tratti di una delle serie più famose e apprezzate.


Per quanto riguarda tutto il resto delle piattaforme, invece, l'attenzione sembra essere completamente assorbita da Vampyr: il titolo Dontnod e Focus Home Interactive non ha propriamente l'aspetto del blockbuster per il mercato di massa, eppure è riuscito a destare un grande interesse sia per il soggetto sia per il curriculum degli autori, responsabili dell'ottima serie Life is Strange. Si tratta di un gioco d'altri tempi sotto certi aspetti, con una struttura da action RPG e un'ambientazione che rimanda un po' al vampirismo tipico di inizio millennio che ultimamente si è piuttosto perso per strada: difficile non ricordare titoli come Vampire: The Masquerade - Bloodlines guardando la storia del neovampiro Dr Jonathan Reid e anche questo fa ovviamente parte del suo fascino. Difficile trovare altro che sia universalmente interessante oltre a questi due titoli, a parte una serie di esperienze più particolari come Onrush, Jurassic World Evolution, The Crew 2, Warhammer 40.000: Inquisitor - Martyr e la curiosità di vedere Wolfenstein II: The New Colossus su Switch o Crash Bandicoot N. Sane Trilogy multipiattaforma.

Il più atteso dalla redazione

Una scelta non scontata ma a quanto pare insindacabile anche da parte della redazione, che è rimasta alquanto affascinata da quanto mostrato finora da Focus Home Interactive per Vampyr. D'altra parte, trattandosi del nuovo progetto di Dontnod, il titolo è stato fin da subito un sorvegliato speciale e il ritorno a una struttura action RPG d'altri tempi, all'interno di un'ambientazione e una caratterizzazione così particolari, ha rafforzato la posizione del prodotto tra i più ambiti di questo periodo dell'anno pre-E3. Vampyr è dunque il gioco più atteso dalla redazione, superando agilmente la concorrenza degli altri titoli proposti per questo mese. Ancora meno prevedibile è risultato però il secondo classificato nelle votazioni interne: Jurassic World Evolution.


Il gioco mette insieme in effetti due elementi che hanno sempre una certa presa sui videogiocatori, ovvero i dinosauri da una parte e la costruzione e gestione di strutture complesse dall'altra. Insomma, una simulazione builder-gestionale di un parco per dinosauri ha tutta l'aria di essere una scelta vincente per degli ibridi bambino/adulto quali si rivelano essere spesso i videogiocatori e Jurassic World Evolution sembra rispondere perfettamente a queste esigenze. In terza posizione emerge anche Mario Tennis Aces, che avrebbe probabilmente potuto aspirare a posizioni più alte se non fosse stato per lo scarso appeal esercitato a prima vista, anche perché la serie non è delle più apprezzate di Nintendo. Probabilmente, se la demo fosse stata distribuita prima, le cose sarebbero andate diversamente, perché in effetti nelle ultime ore chi ha avuto modo di passare un po' di tempo con il nuovo gioco sportivo per Switch si sta ampiamente ricredendo e Mario Tennis Aces sta scalando nuovamente la classifica dei titoli più attesi, ma questi sono i risultati emersi nel momento del sondaggio e tali restano.

L'attesa dei lettori

La scelta della redazione è risultata condivisa anche dai lettori, come emerso dal sondaggio sul gioco più atteso. Vampyr ha conquistato tutti, dunque, battendo una concorrenza non spietata ma comunque in grado di minacciare chiunque e il fatto che il titolo Dontnod non sia proprio un blockbuster predestinato rende ancora più interessante il successo riscontrato finora, almeno in termini di aspettativa. Se non altro, viene dimostrato ancora una volta come l'action RPG single player ad ambientazione aperta sia più vivo che mai e sempre particolarmente apprezzato sia dalla critica che dal pubblico, a prescindere dalle più moderne tendenze del mercato. Con la seconda posizione, i lettori si discostano invece da quanto scelto dalla redazione ponendo Mario Tennis Aces sul secondo gradino del podio.


In questo caso, per questioni di tempistica sulla distribuzione del sondaggio, è possibile che il gioco Nintendo abbia giovato della pubblicazione della demo proprio in tempo per la votazione, con i giocatori che hanno così avuto modo di testare con mano il gioco e apprezzarlo appieno. La distanza che lo separa da Vampyr è ancora ampia, ma bisogna anche dire che quest'ultimo è un multipiattaforma presente sulle tre macchine attualmente più diffuse dunque lo scontro è comunque impari. Il terzo classificato risulta essere Jurassic World Evolution, a conferma delle passioni che evidentemente accomunano i videogiocatori per dinosauri, costruzione e gestione del business. Dunque vengono ribadite le tre scelte effettuate anche dai redattori ma poste in posizioni diverse, mentre il resto dei voti risulta sparso in piccole briciole tra una pletora di altri titoli come Wolfenstein II per Switch, Warhammer 40.000: Inquisitor - Martyr, The Crew 2, Far Cry 5: Hours of Darkness e altri.

#Il gioco più atteso del mese

La nostra rubrica dedicata ai giochi più attesi del mese, scelti dalla redazione e dai lettori