Gli Articoli della Settimana - 10/2010  18

Settimana di grande intensità quella che sta finendo, ecco il nostro consueto riassunto degli articoli più interessanti.

RUBRICA di Matteo Santicchia   —   06/03/2010

Dopo una settimana di pausa, torna il nostro riepilogo degli articoli più importanti, e che articoli!

Sette giorni di fuoco, aperti con la recensione di Battlefield: Bad Company 2 e chiusi con quella di Final Fantasy XIII. Nel mezzo una serie di anteprime dai vari eventi in giro per l'Europa, Blur arcade automobilistico d'azione, Super Mario Galaxy 2, che non ha bisogno di presentazioni e Red Steel 2, FPS all'arma bianca per Wii. In chiusura l'angolo PC, con le recensioni di Assassin's Creed 2 e dell'esclusivo Chaos Rising, seguito di quella piccola perla che era, anzi che è, Dawn of War II.
Dopo diverse anteprime è arrivato il turno della recensione di Battlefield: Bad Company 2, il distruttivo FPS di DICE per PlayStation 3 e Xbox 360 e per la prima volta in uscita anche su PC. A noi è piaciuto molto, il nostro 9 la dice lunga, non senza riserve però, l'articolo spiega molto bene cosa ne pensiamo a riguardo. Per il resto rimane un titolo di gran classe, più lineare e scriptato del primo episodio uscito due anni fa, bellissimo da vedere, con paesaggi sterminati e la rinnovata distruzione delle mappe del sempre più pirotecnico motore Frostbyte 2.0. Le avventure della cattiva compagnia si spostano dalle brulle lande del Serdaristan e ci portano nel sud America, tra la fitta giungla boliviana e i picchi innevati delle Ande e visto che la varietà non manca nel gioco DICE ci troveremo a combattere la sete nel bruciante deserto di Atacama e a mettere a ferro e fuoco interi villaggi e città con carri armati ed elicotteri. E dopo aver portato a termine il single player concentriamoci con l'interessante comparto multigiocatore, che parte dalle basi di Modern Warfare per poi aggiungere uno sviluppo molto più tattico e ragionato, con mappe a obiettivi e la scelta della classe del nostro soldato. Veloce e frenetico ma nello stesso tempo ragionato e dall'approccio molto cooperativo.

Scarica il Video

Macchine galattiche

Lasciamo il sud America e andiamo a Liverpool per la presentazione del rinnovato Blur, il gioco di corse estremamente arcade di Bizarre Creations. Il nostro provato, con un bel pò di ore alle spalle è prodigo di informazioni sul gioco, che in breve è possibile definire come una sorta di strano incrocio tra Wipeout e Modern Warfare. Blur era rimasto un pò nascosto dopo la fiera di Colonia e il nostro articolo spazza i dubbi che erano sorti all'epoca. Ma come è possibile riuscire a fondere insieme due titoli diametralmente opposti come il mega bestseller di Activision e il racing game futuristico di Sony? Semplice!

Scarica il Video

Basta far in modo che le vetture (tutte reali, di serie e supersportive) possano raccogliere armi devastanti in pista e che la customizzazione delle stesse non passi per nuove marmitte, spoiler e alettoni, bensì per bonus o modifiche alle armi e al modo in cui ci si approccia alla gara, variando il bilanciamento tra aggressivo e difensivo. Vi ricordiamo che per provare il gioco, in attesa dell'uscita prevista per il 28 maggio, basta richiedere la chiave della beta multiplayer per Xbox 360 a questo indirizzo, e poi tutti in pista a partire dall'8 di marzo. La settimana dei papabili al titolo dell'anno continua con l'anteprima di Super Mario Galaxy 2, che rompe una delle consuetudini Nintendo degli ultimi anni, ovvero quella di proporre un sequel diretto del suo franchise più famoso e importante senza aspettare una nuova generazione di console. I livelli di Super Mario Galaxy 2 propongono il consueto mix di platforming, salti, tempismo e un po' di logica nel risolvere alcuni puzzle per mettere le mani sulla stella di turno. Come al solito giocabilità ai massimi livelli e uno stile unico, per un gioco che queste prime impressioni hanno confermato come curatissimo, ma che non sembra essere innovativo e originale come il primo episodio. Insomma un more of the same, ma di una qualità tale che non sembrerebbe lasciare dubbi sulla bontà finale. Ovviamente ci sono piccoli ritocchi al motore grafico e un generale raffinamento tecnico, ma quello che più è piaciuto al nostro Christian La Via Colli è che passeremo molto tempo insieme al fedele Yoshi, nostro compagno d'avventure dai tempi del Super Famicom.

La fantasia della spada

E' il gioco che ha fatto molto probabilmente morire d'invidia per anni molti utenti Xbox e per la prima volta, l'ultima incarnazione della saga di Square Enix approda oltre che sui familiari lidi Sony anche su quelli Microsoft. Ovviamente stiamo parlando di Final Fantasy XIII, la recensione, scritta dal nostro Umbertino, ci dice tutto sul gioco senza isteria da hype, portando alla luce pregi e difetti. Difetti che allontanano Final Fantasy XIII dalla consueta eccellenza a cui la saga ci aveva abituato, ma che non minano la godibilità e il piacere di gioco, il nostro 8.3 sta lì a testimoniarlo. Decine di ore di gameplay, un ben implementato sistema di combattimento e progressione e una grafica di altissimo livello sono le caratteristiche principali dell'ultimo nato in casa Square, oscurate in parte da una marcata linearità e da un livello di difficoltà decisamente alto, che impegna il giocatore con decine di scontri fotocopia. Come da prassi grande copertura editoriale, con la videorecensione che trovate a corredo di queste righe e il tanto atteso confronto tra PlayStation 3 e Xbox 360 che arriverà lunedì.

Scarica il Video

L'acciaio si tinge di rosso nel nostro provato di Red Steel 2, sequel di un francamente dimenticabile titolo di lancio per Wii. Questa volta Ubisoft sembra aver fatto tesoro degli errori commessi col primo episodio, e ha realizzato quello che sembra essere un gioco molto interessante, che fa un ottimo uso dei controlli peculiari della console Nintendo e graziato inoltre da un pregevole uso del cel shading. Non solo la katana, utilizzata grazie alla puntuale risposta del MotionPlus, ma anche una corposa serie di armi da fuoco, tanto per variare l'azione e non annoiarci mai nei lunghi duelli all'arma bianca. A conclusione di questa prova, non perdetevi l'intervista a Jason Vandenberghe, creative director del gioco, il tutto a cura del nostro Jacopo Mungai.
Chiudiamo con due interessanti recensioni per PC: Assassin's Creed 2 che finalmente riesce a trovare la via dei computer casalinghi dopo tre mesi di attesa, forte di una veste grafica che beneficia di una potenza di calcolo maggiore e dell'inclusione nel pacchetto di gioco anche dei due DLC a pagamento usciti su console, La Battaglia di Forlì e Il Falò delle Vanità e Dawn of War II: Chaos Rising ambientato nell'universo di Warhammer 40000, corposa espansione dello strategico di THQ che l'anno scorso aveva riscosso un buon successo sia di pubblico che di critica, grazie al suo approccio innovativo al genere degli strategici in tempo reale. Una dettagliata recensione che premia l'add-on con un sonoro 8.3: probabilmente non per tutti come spiegato dal nostro Pierpaolo in fase di recensione, ma un'eccellente aggiunta per chi è rimasto affascinato dal titolo originale.