Che la festa continui  15

Il Regno dei Funghi è di nuovo in pericolo, e stavolta per sconfiggere Bowser dovremo affrontare 80 minigiochi diversi...

PROVATO di Valerio De Vittorio   —  22 Febbraio 2012

Mario Party 8 è stato un titolo tutt'altro che convincente purtroppo, un mezzo passo indietro per una serie gloriosa, perfetta compagna di spensierate serate in compagnia. Nonostante l'affollarsi di prodotti similari su Wii, Mario Party 9 è solo il secondo ad approdare sull'ammiraglia Nintendo, proponendo la medesima formula collaudata ed apprezzata dei predecessori. Presente all'evento milanese di qualche giorno fa insieme al resto della line-up Wii e 3DS, il nuovo party game con protagonista il simpatico idraulico e la sua allegra combriccola si è prestato a qualche prova Wiimote alla mano, ovviamente in compagnia di tre gentili colleghi.

Avversari e compagni di squadra

Mario Party 9 sembra in grado di portare alcune interessanti novità a partire dagli 80 minigiochi che compongono il corpo dell'offerta, organizzati in diverse modalità. Quella principale si chiamerà Party, che coinvolge quattro giocatori i quali dovranno affrontarsi una sfida dopo l'altra. In questo seguito, però, i concorrenti viaggeranno sul tabellone raggruppati a bordo di un veicolo che a turno potranno controllare per spingere i dadi e cercare di raggiungere una casella fortunata. Lo scopo finale sarà cercare di recuperare il maggior numero di ministelle, rubato dal cielo dal perfido Bowser e i suoi amici. La casella raggiunta determinerà il tipo di minigioco da affrontare, presenti in gran quantità e di diverse tipologie. In Mario Party 9 non giocherete solo uno contro l'altro, ma in alcuni frangenti sarà necessario anche a cooperare.

Si basa completamente su questa variante la modalità scontro con i Boss che costringe i concorrenti a mettere da parte le proprie divergenze per cercare di sconfiggere una serie di classici cattivi dal mondo di Mario. Ad esempio abbiamo provato un minigame dove muovendo una catapulta in orizzontale due giocatori saltavano sempre più in alto per raggiungere tutti i palloncini sospesi. Una volta preso anche l'ultimo, compare Bowser Junior appeso a sua volta ad un palloncino, da scoppiare per sconfiggerlo. Alla fine dell'avventura i quattro concorrenti si troveranno a dover sconfiggere Bowser in persona, cercando di lavorare in squadra, ma senza dimenticare che alla fine vince chi ha raccolto più ministelle. Una classifica che terrà conto dei danni inflitti e di chi avrà dato il colpo di grazia, infatti, assegnerà un punteggio ed il relativo premio finale.

Minigiochi per tutti?

Abbiamo potuto provare altri minigiochi, alcuni dei quali da affrontare posizionando il Wii mote in posizione orizzontale, ma non solo. Ci siamo ritrovati a cercare di raccogliere patate più velocemente degli altri agitando su e giù il controller, premendo alternativamente A e B. In un altro a cavallo di un delfino, lo scopo era saltare attraverso dei cerchi sospesi, e per poter compiere il balzo era necessario scuotere verso l'alto il Wii mote. Mentre per muovere e fare fuoco con un cannone con due palloncini come obiettivo, è stato necessario mettere il controller in orizzontale ed utilizzare le frecce del d-pad.

Gli ottanta minigame saranno disponibili non solo nelle modalità principale, ma liberamente giocabili utilizzando l'opzione Minigiochi in Libertà, mentre la modalità Extra comprenderà ulteriori opzioni, come il Boombowling ed il gioco rompicapo Di che Colore 6? Sarà possibile poi sfidarsi in minigame nei quali un partecipante si ritroverà da solo contro gli altri tre, ad esempio con una palla ovale in mano dovrà cercare di fare touchdown mentre gli altri potranno saltargli addosso per bloccarlo, oppure in una corsa sul ghiaccio dovrà resistere per una manciata di secondi prima che gli altri lo travolgano col proprio slittino. Come da tradizione, si potrà scegliere tra tantissimi personaggi, tutti abitanti del Regno dei Funghi, anche se saranno introdotte alcune new entry ancora da scoprire. Mario Party 9, in definitiva, ci è apparso come un titolo ben studiato, finalizzato principalmente al multiplayer come è normale che sia, dotato di moltissimi minigiochi ed altrettante modalità, le quali dovrebbero scongiurare il pericolo noia, nella speranza che sfruttino a dovere le peculiarità del Nintendo Wii. La data d'uscita è fissata per il 2 marzo, restate con noi per la recensione finale.

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

CERTEZZE

  • Tantissimi minigiochi
  • Sempre divertente in compagnia

DUBBI

  • Utilizzo dei Wii mote
  • Tanti minigiochi, ma tutti divertenti?