Assembla che ti Passa #253 55

AMD ha confermato l'arrivo dei Ryzen 4000 entro fine anno, ma ha in serbo ancora qualche sorpresa per la serie 3000.

RUBRICA di Mattia Armani —   20/06/2020

Indice

Assembla che ti Passa è una rubrica settimanale che raccoglie le principali novità legate all'hardware da gioco PC e propone tre configurazioni, divise per fasce di prezzo, pensate per chi desidera assemblare o aggiornare la propria macchina. Come al solito i suggerimenti e le correzioni sono ben accette a patto che i toni siano adeguati. Un ulteriore consiglio è quello di leggere i paragrafi che presentano le configurazioni prima di dare battaglia nei commenti.

La risposta di AMD ai nuovi processori Intel arriverà entro fine anno e con processori a 7 nanometri di seconda generazione, almeno stando a quanto affermato dalla stessa compagnia in una conference call destinata agli investitori. Smentito, quindi, il ritardo insinuato da alcuni recenti rumor che puntavano su un rinvio funzionale a far scontrare la serie Ryzen 4000 con i processori Intel Rocket Lake. Certo, è possibile che AMD abbia intenzione di tenere in serbo qualche modello per infastidire la concorrenza, ma possiamo aspettarci un Natale all'insegna di una serie che promette un salto netto in termini di potenza single core, con tutto quello che ne consegue in termini di capacità di calcolo complessiva di processori che arrivino come quelli attuali ad almeno 16 core e 32 thread. Tolti i rumor, comunque, resta un periodo di attesa di qualche mese che AMD ha deciso di colmare prima con le schede madri B550, già disponibili, e poi con i processori Ryzen 3000XT, in arrivo nel mese di luglio con frequenze massime più alte rispetto ai modelli standard.

Nel caso delle schede madri AMD B550 parliamo dell'arrivo dell'interfaccia PCIe 4.0 nella fascia media, seppur vincolato alle linee della CPU e non a quelle del chipset, e parliamo del supporto per i Ryzen 4000 con soluzioni che non guardano a overclock estremi, ma in gran parte dei casi si spingono ben più in alto delle B450 in quanto a alimentazione, raffreddamento e clock della memoria. Tutto questo corrisponde però a un incremento medio di prezzo del 20% che in diversi casi si traduce in cifre piuttosto elevate. Non mancano modelli budget che contano comunque un'alimentazione migliorata, ma in buona parte dei casi parliamo di soluzioni sovradimensionate per configurazioni budget AMD, rese più interessanti proprio in queste settimane dall'arrivo dei processori Ryzen 3 3100 e Ryzen 3 3300X.

Gigabyte B550 Aorus Pro 6

Ed ecco dove si incastra il nuovo chipset A520, spuntato a sorpresa con la presunta lineup di schede madri ASRock pensate per montarlo. Pur riferendoci a un'indiscrezione, l'informazione pare più che attendibile e oltre a svelare 12 varianti, tra le quali troviamo quelle della celebre serie Pro4 e un modello ITX, include diverse informazioni coerenti con quanto ci aspettiamo, a partire dall'assenza di overclock per la CPU. Ma si parla anche di rinuncia all'interfaccia PCIe 4.0 che si aggiungerebbe all'inevitabile numero ridotto di linee PCIe e ai due soli slot per le memoria. Tutto però in funzione di prezzi inferiori ai 100 euro, contrariamente a quanto visto anche con le B550 di fascia bassa, per configurazioni adatte anche a PC budget che equipaggiate con un Ryzen 3 3300X, già piuttosto spinto, godrebbero di ottime prestazioni in gioco garantendo anche ampie possibilità di upgrade verso GPU decisamente potenti.

Il probabile arrivo delle schede madri A520 dovrebbe mitigare la polemica legata ai prezzi delle B550, ma non è questo l'unico dilemma che AMD si trova a dover gestire in questo momento. La decisione di lanciare modelli spinti dei Ryzen 3000X ha infatti suscitato diverse perplessità di fronte a processori che sembrano essere versioni selezionate dei modelli precedenti vendute a prezzo più alto. Sia chiaro, spingendo di 100 o 200 Mhz in più il clock di punta, le nuove CPU dovrebbero garantire qualche vantaggio, soprattutto nei giochi e nelle applicazioni che guardano alla frequenza del singolo core, ma questa strategia stona con una AMD che in questi ultimi anni ci ha abituato a ottimi processori venduti a prezzo concorrenziale. Tra l'altro se per il Ryzen 5 3600XT si parla di dissipatore Wraith Spire integrato e di un incremento di prezzo di 25 dollari, per il 3800XT e il 3900XT si parla di aumenti rispettivi di 40 e 50 dollari con l'eliminazione del dissipatore incluso nel pacchetto. Si consiglia inoltre l'utilizzo di un AIO da 280mm o di un dissipatore ad aria di fascia alta per poter sfruttare a pieno le CPU, elevando ulteriormente la spesa. Sia chiaro, si tratta di modelli speciali che nulla tolgono alla lineup base, tra l'altro valorizzata dal calo di prezzo del 3900X che potrebbe essere un assaggio di altri tagli, ma c'era chi sperava in una mossa più aggressiva.

Nvidia Rtx 3080 3D Feature 2 1480X833

Nel frattempo procedono i lavori sulle GPU di nuova generazione di NVIDIA, con tutto l'inevitabile carico di rumor che aumenta con l'avvicinarsi del presunto lancio sul mercato. Nello specifico l'indiscrezione più recente confermerebbe l'uscita per settembre, in concomitanza o a breve distanza dall'annuncio ufficiale, rivelando anche una presunta timeline di produzione delle GeForce RTX 3000 che al momento sarebbero in fase di validazione. Secondo quanto trapelato il primo sample sarebbe previsto per luglio mentre i test sulle interferenze elettromagnetiche dovrebbero chiudersi entro la fine del mese. Per agosto, invece, si parla della versione definitiva del BIOS e dell'inizio della produzione di massa che porterebbe all'annuncio previsto o per fine agosto o per il mese di settembre. A quel punto dovrebbero quindi arrivare le reference, anche se potrebbero essere in numero inferiore al solito viste le tempistiche e visti i problemi di questo 2020.

Configurazione Budget

La configurazione budget è quella orientata al risparmio ma non è detto che non ci sia spazio per l'upgrade laddove si presentino prospettive interessanti. Le proposte di questa fascia includono soluzioni pensate per i giochi a basso profilo tecnico e build orientate al 1080p.

L'assenza di un Core i3-10100F nella nuova lineup Intel lascia la palla al Core i3-9100F che soffre la mancanza dell'Hyper-Threading, utile per multitasking e potenza di calcolo, ma garantisce buone prestazioni in gioco a fronte di una spesa decisamente bassa. Risulta tra l'altro di 5 euro più economico rispetto alla media degli ultimi mesi.

Nonostante il limite dei 4GB, il modello base della Radeon RX 570 continua a vantare il miglior rapporto tra prezzo e prestazioni, garantendo buoni margini di manovra in 1080p. Parliamo infatti di quasi 60fps con qualità media in un titolo decisamente pesante come Metro Exodus, decisamente godibile anche con qualche compromesso nelle impostazioni grafiche.

BUDGET Componente Prezzo
PROCESSORE Intel Core i3-9100F 3.6-4.2GHz 75,00 €
SCHEDA MADRE ASRock B365M Pro4 90,00 €
SCHEDA VIDEO XFX RS Radeon RX 570 XXX 4GB 140,00 €
RAM HyperX Fury 2x8GB 2666MHz CL16 75,00 €
ALIMENTATORE EVGA 450 BT 80+ Bronze 50,00 €
HARD DISK Crucial BX500 480GB 60,00 €
CASE Cooler Master MasterBox Q300L Mid Tower 60,00 €
TOTALE 550,00 €

Configurazione Gaming

Nella fascia gaming di solito si trovano quelle componenti che consentono di affrontare il gioco su PC senza paura e di tenere duro per qualche tempo. La resa dei conti con il frame rate è dietro l'angolo ma, con una buona base, è sempre possibile vendere la GPU vecchia prima che si svaluti troppo in modo da acquistarne una nuova giusto in tempo per affrontare il prossimo kolossal videoludico spacca hardware.

Il Core i5-10400F è uno dei processori più appetibili della nuova lineup Intel, reso più potente del suo predecessore dall'implementazione dell'Hyper-Threading e decisamente lontano dai problemi dei modelli superiori sia in termini di di gestione delle temperature che in termini di rincari legati al periodo di lancio.

Ovviamente per farlo girare serve una Z490 che gonfia il prezzo, ma garantisce anche una buona connettività e la compatibilità con la futura serie di processori Intel, a quanto pare destinati a supportare anche l'interfaccia PCIe 4.0. Può valere quindi l'investimento, che assorbiamo rinunciando ancora una volta ma non a prestazioni elevate con la Radeon RX 5600XT che risulta disponibile a un prezzo contenuto anche nell'ottima versione SAPPHIRE Pulse.

GAMING Componente Prezzo
PROCESSORE Intel Core i5-10400F 2.9-4.3GHz 190,00 €
SCHEDA MADRE ASRock Z490 Phantom Gaming 4 160,00 €
SCHEDA VIDEO SAPPHIRE Pulse Radeon RX 5600 XT 6GB 300,00 €
RAM Corsair Vengeance LPX 2x8GB 3200MHz CL16 80,00 €
ALIMENTATORE Corsair CX550M 550W 80+ Bronze 75,00 €
HARD DISK Samsung 860 Evo 500GB SATA III 80,00 €
CASE Corsair Carbide 275R Mid Tower 75.00 €
TOTALE 960.00 €

Configurazione Extra

La configurazione spinta ha un senso compiuto solo per chi punta a risoluzioni elevate, consapevole che il lusso spesso non va a braccetto con la razionalità. D'altronde, diciamocelo, a chi non piace avere un bel motore sotto il cofano anche se c'è da rispettare il limite di velocità?

Mentre aspettiamo che il prezzo del Core i7-10700K si avvicini a quello consigliato, restiamo ancora una volta con i processori Ryzen e scegliamo un modello più economico anche se comunque in grado di garantire buona potenza e margini di overclock discreti. Questo perché il 3800X, su carta di poco superiore al 3700X, gode di una selezione superiore che può valere lo scarto di prezzo con un buon dissipatore.

Puntando a una configurazione di fascia alta ma non estrema, questa settimana ci accontentiamo della GeForce RTX 2070 Super, di poco inferiore alla RTX 2080 e capace di garantire framerate elevati in 1080p e 1440p. Inoltre può spingersi in 4K con il DLSS che nella versione 2.0 garantisce una qualità d'immagine finalmente pulita, tanto da anticipare un futuro in cui l'upscaling gestito dal deep learning sarà la base di partenza per dare una marcia in più a tutte le GPU.

EXTRA Componente Prezzo
PROCESSORE AMD Ryzen 7 3800X 3.7-4.3GHz 345,00 €
DISSIPATORE Scythe Mugen 5PCGH 65,00 €
SCHEDA MADRE MSI MPG X570 GAMING PLUS 190,00 €
SCHEDA VIDEO GIGABYTE GeForce RTX 2070 Super Gaming OC 8GB 555,00 €
RAM G.Skill TridentZ Neo RGB 2x8GB DDR4 3600MHz CL16 130,00 €
ALIMENTATORE ANTEC HCG-850 80+ Gold 130,00 €
HARD DISK Sabrent Rocket 1GB M.2 150,00 €
CASE Phanteks P400S Mid Tower 110,00 €
TOTALE 1675.00 €