Il loop temporale nei videogiochi: da Majora's Mask a Outer Wilds

Il "loop" è la base su cui è stato costruito il gameplay di diversi titoli, non solo Deathloop: ecco alcuni esempi tra quelli che l'hanno sfruttato meglio!

VIDEO di Stefano Vinci   —   17/09/2021
40

Finalmente è arrivato Deathloop: l'ultima fatica di Arkane Studios per PC e PS5 presenta una particolare meccanica legata al loop temporale che costringe il protagonista a rivivere continuamente la propria missione. Un'idea di gameplay sicuramente originale, che risulta interessante alla luce delle ben note abilità del team nella gestione del level design. Tuttavia, l'espediente del loop temporale non è nuovo nei videogiochi: tralasciando il suo utilizzo come elemento puramente narrativo, il "loop" è la base su cui è stato costruito il gameplay di alcuni titoli, che hanno spesso proposto degli intricati enigmi la cui soluzione richiede di rivivere certi avvenimenti ripetutamente.

Ecco i migliori videogiochi che hanno sfruttato il loop temporale all'intero delle loro meccaniche di gioco.

The Legend Of Zelda: Majora's Mask

The Legend Of Zelda: Majora's Mask è arrivato anche in forma si remake su 3DS
The Legend Of Zelda: Majora's Mask è arrivato anche in forma si remake su 3DS

Partiamo da quello che forse è il più classico dei loop all'interno della storia del videogioco. E togliamo il forse. The Legend Of Zelda: Majora's Mask è un capolavoro senza tempo anche grazie all'intuizione di gameplay che permette a Link di tornare indietro di 3 giorni, per evitare il catastrofico impatto della luna sul villaggio di Termina. Attraverso questo viaggio nel tempo viene quindi a formarsi un vero e proprio loop temporale, all'interno del quale è possibile influenzare il corso degli eventi. E' così che impariamo a conoscere il ritmo del villaggio e le abitudini dei suoi abitanti, provando e riprovando ad approcciarci alle situazioni nel momento giusto o intervenendo direttamente per modificare la catena di avvenimenti.

Forse anche a causa della sua natura di seguito dell'immortale Ocarina of Time, Majora's Mask è ancora oggi considerato come uno dei titoli più controversi della serie. Nonostante l'accoglienza piuttosto tiepida dell'epoca, vi consigliamo assolutamente di dare una chance ad uno dei capitoli più interessanti di The Legend of Zelda.

Outer Wilds

Il loop di Outer Wilds dura 22 minuti
Il loop di Outer Wilds dura 22 minuti

22 minuti è la durata del loop che i giocatori hanno imparato a conoscere giocando ad Outer Wilds. Il gioco del 2019 è uno dei titoli più apprezzati dell'intero catalogo (intera pubblicazione) Annapurna, che è riuscito a declinare l'esplorazione spaziale abbandonando gli infiniti universi procedurali e focalizzandosi su un singolo sistema solare accuratamente costruito a mano dagli sviluppatori. A questa formula vengono aggiunti alcuni misteri spaziali, che vanno sviscerati sfruttando le conoscenze accumulate tra un loop e l'altro. Non vogliamo spingerci oltre nel raccontarvi cosa potreste incontrare all'interno del titolo, ma vi consigliamo di provare a risolvere questo intricato puzzle spaziale vivendo in prima persona i vostri loop.

Ed è anche il caso di ricordarvi che la prima espansione di Outer Wilds, Echoes of the Eye, è stata presentata solo qualche giorno fa, ed è in arrivo davvero a breve, il 28 settembre.

Minit

Minit è uno Zelda-like con un loop di 60 secondi
Minit è uno Zelda-like con un loop di 60 secondi

Il mercato indipendente ha spesso sfruttato il loop temporale in maniera creativa, costruendo un gameplay che potesse deviare dai classici binari convenzionali.

E' il caso di Minit: uno Zelda-like indipendente che vi terrà incollati allo schermo minuto per minuto. Letteralmente. Perché la durata del loop temporale sarà di esattamente 60 secondi, al termine dei quali il nostro protagonista si risveglierà al punto di partenza.

Non lasciatevi ingannare dalla breve durata delle run: il titolo può risultare frenetico, ma diversi checkpoint aiutano a scandirne la progressione e ad ogni risveglio avremo quasi sempre imparato qualcosa di nuovo per arrivare a spezzare la maledizione che ci limita a vivere 60 secondi alla volta.

The Sexy Brutale

The Sexy Brutale è un thriller stimolante e mai banale
The Sexy Brutale è un thriller stimolante e mai banale

Omicidi misteriosi, una magione e un casinò. Aggiungere un misterioso orologio che permette di ricominciare la giornata, ed ecco servito The Sexy Brutale: Un thriller capovolto, nel quale un loop temporale ci permette non solo di scoprire l'identità del colpevole e le dinamiche del crimine, ma addirittura di provare a salvare le vittime.

I ragazzi di Tequila Works tingono di giallo il genere dei puzzle, confezionando un titolo che riesce ad essere stimolante e mai banale, nonostante tutto il gameplay si svolga all'interno di una singola giornata. Il giocatore può ovviamente influenzarne gli eventi e spesso questo significa creare un effetto domino che può portare a conseguenze inaspettate. Inoltre, scandire il tempo all'interno del loop risulta particolarmente intuitivo grazie all'ottimo lavoro fatto sull'audio, che ci permette di tenere traccia degli eventi più importanti ascoltando lo sparo di un fucile, la rottura di un vetro o il rintocco di una campana.

Elsinore

Elsinore è una reinterpretazione dell'Amleto di Shakespeare che ci mette nei panni del personaggio di Ophelia
Elsinore è una reinterpretazione dell'Amleto di Shakespeare che ci mette nei panni del personaggio di Ophelia

Nel 2019 fa la sua comparsa Elsinore, una reinterpretazione dell'Amleto di Shakespeare che ci mette nei panni del personaggio di Ophelia. Il gioco è un punta e clicca piuttosto classico, se non fosse per le molte opzioni di dialogo e la possibilità di influenzare e modifcare gli eventi che portano al tragico epilogo. Anche qui, ovviamente, tramite un loop temporale.

Ophelia tornerà indietro nel tempo al termine della vicienda e avrà a disposizione una manciata di giorni per muoversi all'interno del castello di Elsinore, parlare con i suoi abitanti, nel tentativo di manipolare gli eventi che portano al tragico epilogo. Tramite le conoscenze acquisite nel corso dei vari loop è possibile quindi raggiungere ben 13 finali diversi, che si discosteranno pesantemente da quello classico e sheakspeariano.

Adesso però tocca a voi: fateci sapere se anche voi conoscete altri giochi che sfruttano il time loop all'interno del loro gameplay.