Dragon Ball FighterZ: la nostra guida a Goku GT 11

Goku GT è entrato a far parte del roster di Dragon Ball FighterZ. Ecco le caratteristiche del nuovo personaggio, nella nostra videoguida.

VIDEO di Aligi Comandini —   11/05/2019

Goku GT è un personaggio estremamente discusso. Quasi nessuno inizialmente si aspettava che potesse arrivare nel roster di Dragon Ball FighterZ, vuoi per il distacco di Arc System dalla serie di appartenenza dimostrato in varie occasioni, vuoi per la presenza di guerrieri sensibilmente più richiesti tra le possibili new entry. Il team nipponico ha però giocato questa particolarissima carta nel migliore dei modi; il nuovo Goku è infatti una sorta di mescolanza tra il protagonista "ringiovanito" di Dragon Ball GT (tanto da potersi trasformare in Super Saiyan 4 solo durante un'animazione speciale della sua seconda super di livello 3), e il Goku del manga originale di Akira Toriyama da cui tutto è nato, con tanto di bastone allungabile.

Nel complesso? Ci troviamo davanti ancora una volta a un combattente mostruosamente curato, e dotato di meccaniche uniche che lo distinguono sensibilmente dal resto dei personaggi. Goku GT è un guerriero di bassa statura (e quindi molto arduo da colpire), con un notevole raggio dei colpi, una mobilità impressionante, e la capacità di eseguire delle combinazioni devastanti nelle mani di un giocatore dotato di ottimo tempismo. Crediamo se ne vedranno parecchi online nei prossimi giorni.