E3 2019, Ubisoft: informazioni, rumor e certezze sulla conferenza 4

Da Watch Dogs 3 a Splinter Cell, facciamo il punto, a video, su tutte le informazioni, i rumor e le certezze sulla conferenza Ubisoft all'E3 2019 di Los Angeles.

VIDEO di Raffaele Staccini   —   21/05/2019

Anche se l'estate sembra ancora lontanissima, giugno si avvicina a grandi falcate, e con lui sta per arrivare anche l'E3 2019. Quest'anno la fiera di Los Angeles avrà alcuni defezioni importanti, su tutte quella di Sony, ma non per questo dobbiamo aspettarci un evento povero di contenuti. Tra i publisher non mancherà infatti Ubisoft: il colosso francese ha già rivelato data e ora della sua conferenza e in questo video ricapitoliamo tutto questo che ci aspettiamo dai tanti studi del produttore.

Ma prima di passare in rassegna gli ultimi rumor e le certezze, vi invitiamo come sempre a iscrivervi al nostro canale YouTube e a cliccare sulla campanellina delle notifiche per rimanere sempre aggiornati su tutti i nuovi contenuti.

La conferenza all'E3 2019 di Ubisoft si terrà lunedì 11 giugno a partire dalle 22 ora italiana. L'informazione è stata ufficializzata già da un paio di mesi su Twitter, insieme a un filmato che includeva alcuni istanti della conferenza dello scorso anno. Un evento, quello Ubisoft, sempre piuttosto frizzante, grazie soprattutto a un brand annuale come Just Dance, che anche quest'anno dovrebbe vivacizzare la conferenza con un piccolo spettacolo.

Un altro titolo certo di avere uno spazio importante è Ghost Recon Breakpoint. Nonostante sia stato appena annunciato, il gioco arriverà a ottobre quindi all'E3 dovremmo avere un approfondimento importante su questo nuovo spara-tutto cooperativo.

Ghost Recon Breakpoint 2

Ubisoft ha poi annunciato che arriveranno tre nuovi giochi tripla A entro il 31 marzo 2020. I titoli non sono ancora ufficiali, ma è probabile che vengano mostrati all'E3. Tra i candidati principali c'è sicuramente Watch Dogs 3. Le voci più recenti parlano di un nuovo capitolo ambientato a Londra, con un sistema di movimento e parkour più avanzato, un editor del personaggio e un sistema di hacking ancora più sviluppato. Anche grazie al rinnovo del marchio a inizio anno, è molto probabile che il titolo venga presentato proprio a Los Angeles.

L'altro brand che potrebbe tornare in auge durante la fiera è Splinter Cell. Attesissimo dai fan dopo una pausa di ben sei anni, una nuova avventura di Sam Fisher è stata anticipata non solo da alcune immagini ammiccanti di Luca Ward, doppiatore italiano del personaggio, ma anche da alcuni tweet di Julian Gerighty. Il creative director di The Division 2 sembra averlo confermato per errore dopo qualche bicchiere di troppo, ma ancora non si è capito se si trattasse di un semplice scherzo o di un annuncio vero e proprio.

Sappiamo già che quest'anno non verrà pubblicato invece un nuovo Assassin's Creed. Dopo Origins e Odyssey, quindi, la serie degli assassini si prende una pausa. Sul prossimo episodio circolano già diverse voci che lo vorrebbero ambientato nel nord europa, in età vichinga. Difficile pensare che venga mostrato durante la conferenza, ma magari Ubisoft potrebbe stupire con un primo teaser e il sottotitolo ufficiale.

Anche Skull , il gioco di combattimento con i pirati annunciato nel 2017, è stato nuovamente rinviato: potremmo avere un nuovo trailer all'E3, ma non lo vedremo completo prima del 2020. Vale un discorso simile per Beyond Good : l'ambizioso progetto di Michel Ancel è ancora molto indietro nello sviluppo e se sarà all'E3 sarà solo per aggiornare i fan sulla direzione presa dal gioco.

Tra i titoli probabilmente in sviluppo, ma ancora lontani dall'uscita rientrano infine Far Cry 6 e Mario + Rabbids 2: lo strategico sviluppato da Ubisoft Milano, in particolare, ha avuto un successo inaspettato. Un seguito è quindi praticamente certo, ma resta da capire quando Davide Soliani e il suo team decideranno di annunciare il gioco. Non mancheranno poi espansioni per i giochi multiplayer ancora attivi: For Honor, Rainbow Six Siege e The Division 2 sono i principali candidati a occupare uno spazio importante con aggiornamenti e nuove caratteristiche.

Insomma, sembra esserci davvero tanta carne al fuoco e come sempre, noi di Multiplayer seguiremo la conferenza dal vivo a partire dalle 21.30 di lunedì 10 giugno. E non dimenticate di seguire il nostro canale Twitch Multiplayerit, dove seguiremo in diretta tutti gli eventi più importanti e vi terreno aggiornati sulle ultime novità attraverso 4 puntate speciali de Il Cortocircuito, che andranno in onda tutti i pomeriggi, da lunedì 10 a giovedì 13 giugno.