FromSoftware: dal manga di Sekiro ai rumor sul nuovo gioco 17

Arriva il manga di Sekiro, mentre emergono concept su un possibile nuovo gioco di Miyazaki

VIDEO di Francesco Serino —   06/05/2019

Benvenuti a una nuova puntata di Tg FromSoftware, una rubrica che dalle parti di Anor Londo è conosciuta anche come La Posta del Cuore di Miyazaki. Oggi parleremo dei nuovi rumor sul prossimo gioco di questa amata software house, e del manga in uscita il 27 maggio tutto dedicato a Sekiro. Pronti?

"L'Era Sengoku... un tempo in cui perdere una battaglia significava perdere tutto. Il Santo della Spada, Isshin Ashina, aspira al dominio del mondo... fino a quando non incontra un certo Samurai..." Questa è la premessa dietro a Sekiro Gaiden: Shinazu Hanbei che, a dispetto del nome, non è un crossover interattivo tra il ninja Tecmo e quello FromSoftware ma il manga ufficiale dell'ultima fatica firmata Miyazaki. In questo fumetto non troverete una riassuntone delle stessa gesta eroiche vissute col pad in mano, si tratta fortunatamente di uno spin-off dotato anche di un certo carisma visto che il protagonista è Hanbei l'immortale, lo stesso personaggio che nel gioco ricopre il ruolo di una sorta di sparring partner che permette al Lupo, lo shinobi guidato dal giocatore, di affinare le sue abilità.

Sekiro Manga Spin Off

INCHIOSTRO E COLORI

Un fumetto che nasce da un soggetto FromSoftware, e che può contare su un protagonista immortale come Hanbei, già promette faville, peccato che ancora non ci siano informazioni su un'eventuale traduzione e distribuzione italiana. Shinazu Hanbei uscirà in Giappone, attraverso la piattaforma web di Comic Walker, il 27 maggio, mentre in america i diritti se li è aggiudicati Yen Press, casa editrice specializzata proprio in comics provenienti dal Giappone quindi anche se non potremo mai leggerlo nella nostra lingua, rincuora sapere che prima o poi ne avremo una versione in un idioma comprensibile ai più. Come potete vedere dalle tavole d'esempio già pubblicate, Sekiro Gaiden non rinuncerà a una certa violenza né a uno stile grafico il più possibile affine alla controparte videogame, e il merito va a Shin Yamamoto che direttamente dagli uffici FromSoftware, ha supervisionato da molto vicino l'intero progetto.

DRAGHI E SIRENE

Ma le notizie sulla software house giapponese più amata dell'ultimo decennio non finisco qui visto che nelle ultime ore sono apparsi in Rete due diversi bozzetti a firma Ryo Fujimaki, artista veterano di FromSoftware, che ritraggono un possente drago e un'originale sirena che sembrano usciti direttamente da un Souls non troppo a caso. Si tratta di un nuovo gioco già in sviluppo o disegni esempio di creature eliminate prima dell'uscita? Considerando che non si tratta di opere rubate, ma portate dallo stesso autore in una conferenza, siamo più propensi a pensare che si tratti della seconda ipotesi, ma non è detto che queste due meraviglie non facciano prima o poi la loro comparsa in un nuovo gioco, o più probabilmente in un atteso seguito. Lo stile è quello inconfondibile di Dark Souls, ma non sfigurerebbero nemmeno in un Bloodborne 2, anche questo va detto. Di certo non fanno pensare a quel progetto che vede il designer giapponese collaborare con il Martin di Game of Thrones, e di cui si vocifera da oramai un anno lo sviluppo.
Voi in quale gioco li vorreste incontrare?