Games with Gold maggio 2019, da Marooners a The Golf Club 2019 5

Diamo un'occhiata più da vicino ai quattro titoli offerti da Microsoft agli abbonati Xbox Live Gold per il mese di maggio 2019.

RUBRICA di Giorgio Melani   —   02/05/2019

Indice

Da qualche tempo a questa parte sembra che i giochi gratuiti in offerta per gli abbonati ai servizi online delle console non siano più presi troppo sul serio dai vari produttori, con Sony che sembra seguire un po' l'ultima tendenza di Microsoft a prendere alquanto sottogamba l'impegno nel fornire titoli di qualità e particolarmente ricercati come "premio" extra per tenersi buoni gli abbonati ai rispettivi servizi per il multiplayer online. È probabilmente una conseguenza della nuova configurazione che stanno assumendo gli stessi servizi su abbonamento, che sembra spostare sempre più l'attenzione verso le sottoscrizioni specifiche per avere accesso a cataloghi di giochi gratuiti (per così dire, trattandosi di titoli raggiungibili solo dietro pagamento di un abbonamento).

59355 Marooners Trailer Di Presentazione


Per dirla in maniera semplice: mentre Xbox Game Pass aumenta sempre più di importanza e qualità per quanto riguarda il catalogo di giochi scaricabili dagli abbonati, i titoli offerti nei Games with Gold assomigliano sempre più a semplici contentini, per un servizio che comunque ha nel suo oggetto principale l'accesso al comparto multiplayer online. La conseguenza più logica di questa situazione è la fusione dei due servizi in un unico abbonamento, come dovrebbe accadere con Xbox Game Pass Ultimate, che unisce tutto in un'unica soluzione anche se, per il momento, senza offrire particolari convenienze in termini di spesa. Tutto questo per dire che anche il mese di maggio 2019 di Games with Gold appare un po' sottotono rispetto ai periodi migliori del servizio, ma con un Game Pass che continua a girare a livelli altissimi è probabile che ci si debba fare l'abitudine.

Marooners - Xbox One, dall'1 al 31 maggio

Se non avete mai sentito parlare di Marooners, siete probabilmente in buona compagnia. Il gioco è uscito quasi tre anni fa su PC e l'anno scorso anche su PS4 e Xbox One, senza lasciare particolare impatto nell'ambiente videoludico a quanto pare. Si tratta di una sorta di party game basato su un mix di vari mini-game da affrontare preferibilmente (quasi obbligatoriamente, si potrebbe dire) in multiplayer, sia online che offline, per gruppi da 2 a 6 giocatori. Marooners presenta il tipico kit da party game con personaggi buffi e carini, diverse ambientazioni variopinte, modalità di gioco e sfide di differenti tipologie, il tutto all'insegna del divertimento spensierato. Insomma, una sorta di Mario Party ma senza Mario e senza la consueta cura Nintendo nello studio delle soluzioni di gioco, dunque mancanze non proprio da sottovalutare facendo un confronto diretto tra i due titoli in questione. In ogni caso, a party game regalato non si guarda in bocca (o qualcosa del genere) e un gioco di questo tipo torna sempre comodo come potenziale soluzione per le serate con amici. A meno che non abbiate un qualsiasi altro gioco multiplayer più valido.

The Golf Club 2019 featuring PGA Tour - Xbox One, dal 16 maggio al 15 giugno

Attenzione perché, in mezzo a un mese evidentemente in tono un po' minore, non si deve far l'errore di sottovalutare troppo The Golf Club 2019 featuring PGA Tour. È vero che il suo essere una simulazione di golf lo pone già all'interno di una nicchia, ma si tratta di un titolo dotato di un certo valore nel suo genere, che ha riscosso dei buoni consensi al lancio, avvenuto più o meno un anno fa su PC e console. D'altra parte, si tratta di un capitolo che rappresenta un'evoluzione sostanziale nell'apprezzata serie The Golf Club, sia migliorando gli aspetti di base caratteristici del franchise sia aggiungendo quella che era considerata un po' la mancanza storica di questa simulazione di golf, ovvero la licenza ufficiale che è arrivata con quel PGA Tour inserito nel titolo. In questo modo, oltre alle piste procedurali e i contenuti creati dagli utenti si hanno anche i circuiti ufficiali su licenza, accontentando un po' tutti. Per il resto, The Golf Club 2019 featuring PGA Tour resta abbastanza fedele alle sue origini, mantenendo quel feeling da simulazione vera e propria che richiede sempre impegno ma con una giusta dose di soddisfazione che ci porta ad andare avanti tra i green di tutto il mondo.

Earth Defense Force: Insect Armageddon - Xbox One e Xbox 360, dall'1 al 15 maggio

Guardando Earth Defense Force si prova sempre la sensazione di non capire esattamente se si tratti di un gioco fortemente ironico o semplicemente trash, ma si tratta probabilmente di una fusione delle due cose. È un po' come il sottile sarcasmo di Starship Troopers unito al "drama" affettato tipico di certe produzioni giapponesi, ma l'idea è che non sia proprio da prendere interamente sul serio. Fatto sta che si tratta di una serie che conta ormai circa 15 titoli tra capitoli principali e spin-off distribuiti nell'arco di 16 anni, dunque c'è ben poco da ridere su una saga diventata a tutti gli effetti storica. Sviluppato da Sandlot, anche Earth Defense Force: Insect Armageddon propone il classico canovaccio del franchise, con l'umanità costretta a combattere una guerra senza quartiere contro una soverchiante forza aliena formata da formidabili insettoni di varia tipologia, vere e proprie armi biologiche per lo sterminio di massa. In sostanza, si tratta di uno sparatutto con visuale in terza persona ad impostazione piuttosto classica, con la particolarità di metterci in mezzo a situazioni estreme con eserciti di nemici da abbattere e boss giganteschi. Il capitolo Insect Armageddon ha peraltro introdotto alcune novità sulla struttura standard come le classi dei personaggi, il loot e l'avanzamento di livelli dei combattenti.

Comic Jumper - Xbox One e Xbox 360, dal 16 al 31 maggio

Twisted Pixel ci ha abituato a produzioni piuttosto fuori dagli schemi con The Maw e 'Splosion Man e questo Comic Jumper ha proseguito su tale linea portando le stranezze a nuovi livelli. Protagonista della storia è Captain Smiley, un eroe dei fumetti che sembra non riuscire a trovare il successo sperato, pertanto si ritrova a chiedere aiuto al team di sviluppatori per cercare di smuovere la situazione. Captain Smiley si ritrova così a invadere altri fumetti, assumendo ogni volta un nuovo aspetto e caratteristiche diverse per adattarsi ai vari stili grafici e atmosfere che incontra all'interno delle diverse ambientazioni fumettose. Sebbene mostri purtroppo alcune falle nelle meccaniche del gameplay, Comic Jumper resta un gioco dotato di un umorismo veramente trascinante, nonché in grado di proporre delle situazioni che sono davvero inedite per questo medium, trasportandoci all'interno di veri e propri comic animati su carta con una varietà di stili grafici impressionante. Si tratta di un action game in 2,5D che ci richiede semplicemente di eliminare i nemici mischiando elementi platform e sparatutto, con la possibilità di prendere parte a quick time event e sequenze animate interattive. Un po' limitato sul fronte della giocabilità, Comic Jumper è comunque un titolo da riscoprire con piacere.

#Games With Gold

Games With Gold