Xbox Games with Gold, scopriamo i giochi di dicembre 2022

Diamo un'occhiata ai giochi di dicembre 2022 per quanto riguarda i Games with Gold, che proseguono nella nuova edizione ristretta a due soli titoli.

Xbox Games with Gold, scopriamo i giochi di dicembre 2022
RUBRICA di Giorgio Melani   —   05/12/2022
6

I Games with Gold proseguono il loro cammino a dicembre 2022 quasi nel silenzio generale, considerando che già in precedenza non erano propriamente in grado di attirare grande attenzione e la cosa non è certo migliorata con il passaggio dai 4 a 2 giochi distribuiti ogni mese, anzi. Vediamo dunque quali giochi gratis verranno distribuiti a dicembre 2022 agli abbonati a Xbox Live Gold e agli utenti di Xbox Game Pass Ultimate, con questi ultimi che però - sospettiamo - avranno ben altro da giocare in questo periodo. Vale sempre la regola aurea del caval donato e del guardargli in bocca, ma è indubbio che questa iniziativa sia seguita con sempre minore attenzione anche da parte della stessa Microsoft.

Una cosa sembra certa: nonostante le voci di corridoio emerse più volte anche negli anni scorsi, Xbox Live Gold sembra sia inamovibile. Quantomeno il passaggio dei giochi free-to-play al di fuori dell'abbonamento c'è stato, e questo è già un passo fondamentale, nonché dovuto e giunto anche con un certo ritardo, ma la rimozione del Live Gold sembra sia alquanto improbabile da parte di Microsoft, così come delle altre compagnie per quanto riguarda il gioco multiplayer online. Insomma, la riduzione nella quantità dei giochi e la scarsa attenzione alla selezione di questi non traggano in inganno: semplicemente, il Live Gold non è il servizio di punta della casa di Redmond tutta tesa verso il Game Pass, ma è un lascito del passato che rappresenta però ancora un perno di grande importanza nell'economia generazione di Xbox.

Colt Canyon - Dall'1 al 31 dicembre

Colt Canyon, una scena di morte e distruzione nel selvaggio west
Colt Canyon, una scena di morte e distruzione nel selvaggio west

Rimasto piuttosto nascosto dal momento della sua uscita, avvenuta a questo punto più di due anni fa, Colt Canyon può rappresentare una bella sorpresa anche per questo motivo. Difficilmente, infatti, il gioco sarà stato provato da molti, cosa che lo rende in un certo senso un regalo anche più gradito, visto che è rimasto relativamente sconosciuto. Insomma, se si deve guardare al lato positivo dei Games with Gold è proprio il fatto di proporre dei giochi semi-sconosciuti, tra i quali possiamo trovare anche degli elementi interessanti, come in questo caso. Il gioco in questione è un particolare sparatutto in 2D, caratterizzato da una grafica in pixel art semplice ma molto evocativa, che unisce gli elementi più classici del genere con alcune caratteristiche in stile roguelike, mettendo in scena varie missioni in un'ambientazione western.

Con un'inquadratura dall'alto che consente di vedere un'ampia zona di gioco, ci troviamo a controllare un cowboy, o uno degli altri personaggi disponibili, impegnato in una missione di recupero di un "partner", catturato da alcuni banditi. All'interno di varie ambientazioni, tutte ispirate agli scenari classici del selvaggio west, dobbiamo allora affrontare orde di nemici sanguinari sparando a 360 gradi e cercando soprattutto di sopravvivere, all'interno di una sfida che non perdona. Una volta trovato il soggetto ricercato, peraltro, dobbiamo anche cercare di fuggire indenni dai continui attacchi dei banditi, mantenendo dunque alto il livello di tensione. Colt Canyon è un gioco concettualmente semplice ma particolarmente veloce e intuitivo, che può risultare irresistibile per chi ha la giusta inclinazione.

Bladed Fury - Dal 16 dicembre al 15 gennaio

È molto probabile che anche Bladed Fury sia stato trascurato dai più, motivo per il quale risulta piuttosto interessante recuperarlo adesso grazie alla distribuzione gratuita via Games with Gold. Si tratta di un gioco dotato di un notevole fascino, soprattutto grazie all'ambientazione scelta e allo stile grafico adottato. È un action 2D puro che si rifà alla mitologia e alla storia dell'antica Cina, cosa che lo rende già alquanto originale e dotato di un fascino esotico che non si trova con grande frequenza anche nell'ambito indie.

La storia racconta di Ji, giovane principessa che si trova ingiustamente esiliata dopo essere stata accusata di aver causato la morte del padre, il Duca di Qi, finendo all'interno di un'oscura macchinazione da parte di Tian, ufficiale del Duca, intenzionato a prendere il controllo del territorio.

Tutto questo mette in moto il percorso di vendetta di Ji, che si ritrova a imparare a combattere e gestire abilità sovrumane grazie al supporto - forzato o meno - di varie divinità guerriere, in un action 2D a scorrimento dalla struttura classica e piuttosto semplice, ma per questo anche immediatamente coinvolgente e di grande impatto estetico. La grafica disegnata a mano richiama i dipinti tradizionali dell'arte cinese, trasudando uno stile e una cura che ricordano piuttosto da vicino le produzioni di VanillaWare, e non è cosa da poco. Bladed Fury risulta molto lineare e un po' ripetitivo nella struttura, ma vale davvero la pena scaricarlo e provarlo, trattandosi di un titolo particolare e difficilmente dotato di grande fascino.