Xbox Series X: auto-HDR in video, "grande miglioramento" sui giochi in retrocompatibilità

Jeff Grubb ha analizzato la funzionalità di HDR automatico di Xbox Series X, applicata sui giochi in retrocompatibilità, giudicandola un "grande beneficio" per questi.

VIDEO di Giorgio Melani   —   06/10/2020
93

Xbox Series X ha, tra le caratteristiche più interessanti che riguardano la sua retrocompatibilità migliorativa, un sistema di applicazione dell'HDR automatico in grado di aggiungere la tecnologia in questione potenzialmente su tutti i titoli compatibili delle console Xbox passate.

Il giornalista di VentureBeat Jeff Grubb, fra gli altri, si è dimostrato particolarmente entusiasta di questa funzionalità di Xbox Series X e ha pubblicato un video proprio incentrato su questa, che mette in risalto l'applicazione dell'HDR automatico su vari giochi in retrocompatibilità.

Gli effetti dell'auto-HDR variano da gioco a gioco, ma in generale danno ottimi risultati, risaltando in maniera particolare su alcuni giochi. L'analisi in video di Grubb mostra anche il diverso range di luminosità e saturazione dei colori che viene visualizzato tra SDR, ovvero la modalità di visualizzazione standard, e l'HDR automatico di Xbox Series X.

Si tratta, in ogni caso, di una tecnica effettuata a posteriori, con tutti i limiti del caso, ma essendo implementata al livello di sistema sfrutta una serie di miglioramenti alla visualizzazione dei giochi piuttosto estesa e, sebbene non risulti in un cambiamento radicale dell'immagine, funziona piuttosto bene.

Jeff Grubb ha testato l'auto-HDR su svariati giochi in retrocompatibilità sulla sua unità preview di Xbox Series X e lo giudica "un grosso beneficio. Ogni gioco che ho testato spinge fino a 1000 nits, ovvero l'unità di misura della luminosità. Per quanto riguarda l'HDR, 1000 nits è lo standard migliore per avere fonti di luce brillanti in un'immagine". Potete vedere la sua analisi nel video riportato qui sopra.

Xbox Series X 2