In calo le vendite della serie Call of Duty  183

L'utenza casual sta cominciando a dedicarsi ad altro

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   16/04/2012

A quanto pare il pronostico fatto da alcuni analisti si è rivelato corretto: le vendite della serie Call of Duty stanno rallentando e il nuovo episodio, Modern Warfare 3, fa segnare risultati inferiori rispetto a quelli ottenuti da Black Ops lo scorso anno, nonostante un debutto migliore.

Si parla di un calo del 4,2%, sebbene non siano stati diffusi dati ufficiali. Particolarmente problematico il mese di marzo, con vendite più che dimezzate, sempre in relazione a quanto realizzato da Black Ops nel 2011. Secondo gli analisti di PiperJaffray, la situazione indica alcuni importanti cambiamenti nel mercato, nello specifico uno spostamento dei casual gamer verso altre forme di contenuti.

Michael Pachter è invece dell'opinione che le vendite del software comincino a soffrire la mancanza di novità, ovvero che i giocatori siano restii ad acquistare nuovi episodi di serie già conosciute dopo averne assecondato il debutto.

Fonte: Gamasutra